L'Italia supera i 50mila morti per il coronavirus

di Giorgio Mitolo del November 24, 2020

ROMA - Ad undici mesi dall'inizio dell'emergenza, l'Italia ha superato ieri la triste soglia delle 50mila vittime per Covid.
Secondo i dati del ministero della Salute il numero dei morti è arrivato a 50.453, con un incremento rispetto a domenica di 630 nuovi decessi.
Tra le vittime registrate ieri, 6 erano medici, che porta così il totale dei camici bianchi uccisi dal Covid-19 a 212. Sono stati 22.930 i neo positivi individuati, che portano il totale dei contagi a 1.431.795.
Dai dati emerge inoltre un lieve aumento del rapporto tra positivi individuati e tamponi effettuati, ieri al 15,3%, mentre domenica era al 15%. Ma, per la prima volta dall'inizio della seconda ondata, calano gli attualmente positivi, ieri 796.849, ossia 9.098 in meno rispetto a domenica.
Per quanto riguarda le regioni, in testa c'è sempre la Lombardia - la più colpita dalla pandemia di Covid - con 5.289 nuovi casi, seguita dal Veneto con 2.540 e dall'Emilia Romagna con 2.347.
La curva dell'epidemia di Covid- 19 in Italia è ormai molto vicina al picco, previsto fra il 26 e il 27 novembre con circa 830.000 casi positivi che potrebbero dimezzarsi per Natale, anche se il numero resterà comunque molto alto e richiederà la massima attenzione. Lo indicano i calcoli eseguiti dal fisico Roberto Battiston, dell'Università di Trento, e basati sui dati forniti dalla Protezione civile.
I calcoli indicano inoltre che è stato raggiunto il picco delle ospedalizzazioni, con un totale di oltre 38.200 ricoveri compresi quelli nelle unità di terapia intensiva

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.