CorrCan Media Group

In Italia sono 28.244 i nuovi contagiati e 353 le vittime

In Italia sono 28.244 i nuovi contagiati e 353 le vittime

In Italia sono 28.244 i nuovi contagiati e 353 le vittime

ROMA – Sono sempre molto preoccupanti i numeri della seconda ondata della pandemia di Covid-19 che sta colpendo l’Italia. I nuovi contagiati da coronavirus individuati ieri sono stati 28.244, mentre lunedì se ne erano registrati 22.253, secondo i dati forniti dalla Protezione civile.

Sono altresì stati 182.287 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, quasi 47mila più di lunedì, portando il totale nazionale – dall’inizio dell’emergenza – a 16.285.936 test portati a termine, con la percentuale tra casi positivi e tamponi passata dal 16,39% al 15,49%.

Le vittime sono state ieri 353, assai più delle 233 registrate lunedì. Dunque mai così tanti decessi venivano messi a referto – nel Bel Paese – dal 6 maggio scorso, ossia subito dopo la fine del lockdown.

In totale, in Italia hanno perso la vita 39.412 persone a causa del coronavirus. I ricoveri in terapia intensiva nelle ultime 24 ore sono stati 203, contro gli 83 di lunedì, per un totale che sale a 2.225. In crescita anche i ricoveri ordinari, ieri cresciuti di 1.274 unità, ossia 21.114 in tutto. In isolamento domiciliare ci sono ora 394.803 persone, in aumento di 20.153 unità. Gli attualmente positivi erano ieri 418.142, con un aumento di 21.630 rispetto a lunedì.

In totale i contagiati da inizio pandemia sono 759.829. Sempre nelle ultime 24 ore i pazienti guariti/dimessi sono stati 6.258. Questa cifra porta a 302.275 la somma dei guariti.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, le regioni dove è stato registrato il maggior numero di nuovi casi sono state la Lombardia con 6.804, il Piemonte con 3.169, la Campania con 2.971, la Toscana con 2.336, il Veneto con 2.298, il Lazio con 2.209 e l’Emilia Romagna con 1.912.

Sono stati intanto quasi 79mila i controlli svolti nella giornata di ieri dalle forze di polizia sul rispetto delle misure anti-Covid. Secondo i dati del Viminale sono state sottoposte a verifica 68.486 persone, di cui 440 sono state sanzionate e undici positivi sono stati denunciati per violazione della quarantena. Sono invece 10.413 le attività commerciali controllate, 47 i titolari sanzionati e 12 i negozi chiusi.