TCDSB, bagno di sangue
per la presidenza

di corriere canadese del November 25, 2021

TORONTO - La campagna per assicurarsi la presidenza del TCDSB e dei suoi comitati costituenti è ormai diventata una battaglia senza esclusione di colpi. La votazione avrà luogo oggi. Gli ex alleati nel tentativo di distruggere il fiduciario Michael Del Grande sono ora coinvolti in una strategia di battaglia caratterizzata da colpi bassi.

Addio al concetto di un Provveditorato dedicato all’apprendimento degli studenti e al sostegno dei valori della famiglia. I sostenitori di un fiduciario di Etobicoke, due dei quali non erano nemmeno elettori cattolici idonei quando si sono candidati per la carica, hanno come manager della campagna / stratega della comunicazione un insegnante TCDSB (la cui residenza principale è elencata a Vaughan).

Quell’insegnante è un ex avvocato il cui comportamento prima di essere facilitato dalla professione gli è valso la designazione di "elfo etico" da parte della Committee to Expose Dishonest and Incompetent Judges, Attorneys and Public Officials. Gestisce ancora uno studio legale da una casella postale a Woodbridge.

Quale messaggio pubblicano sui loro social media? Il record di voto su "questioni chiave dei diritti umani (come solo loro possono definirle) negli ultimi 2 anni" da parte dei candidati. Questa è l’unica lente attraverso la quale vogliono giudicare o essere giudicati. Il conflitto di interessi non fa parte della loro considerazione.

Né, del resto, lo è l’obbligo costituzionalmente imposto dal TCDSB di fornire un’educazione cattolica ai suoi elettori cattolici. Riprodurre ciò che si scambiano tra la loro camera dell’eco significherebbe dare loro più credito di quello che meritano.

Ci sono altri candidati per la posizione. Il Corriere Canadese ha offerto a ogni fiduciario l’opportunità di essere intervistato per delineare la propria agenda per il prossimo anno. Solo uno ne ha approfittato, Garry Tanuan, altri quattro hanno compilato un questionario o hanno gentilmente rifiutato per telefono.

I quattro amministratori fiduciari che formano il blocco guidati dall’avvocato / insegnante di cui sopra, a giudicare dalle loro azioni fino ad oggi, sono impegnati a togliere ogni parvenza di cattolicesimo dal Provveditorato. Sembra che abbiano già preso la decisione di non giurare fedeltà al magistero (a meno che il Papa non installi un vescovo conforme alle loro opinioni).

Se siete dei genitori alla ricerca di un curriculum solido e basato sulle competenze intriso di valori che supportano il vostro ambiente domestico e convalidano le vostre preoccupazioni per i vostri figli, potreste dover aspettare fino a quando questi signori non saranno cacciati a pedate dal Provveditorato.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.