Provveditorati, basta
sperimentare con i nostri figli

di Joe Volpe del July 7, 2022

TORONTO - Il Toronto District Catholic School Board e la sua controparte pubblica dovrebbero smettere di sperimentare con i nostri figli.

Crescere bambini in età scolare potrebbe facilmente esasperare i genitori. A volte, non sanno a chi rivolgersi per chiedere aiuto per conto della loro prole, i cui bisogni cambiano di giorno in giorno e le cui percezioni della vita sono montagne russe di emozioni. "Feedback" da fonti oggettive, quelle senza un discernibile interesse personale, aiutano esperienze contestualizzate e forniscono una guida.

Il Fraser Institute School Rankings (FISR) fornisce tale guida. Elenca e tiene traccia dei risultati raggiunti dagli studenti nei test a livello provinciale dopo i gradi 3, 6 e 9 per mostrare dove e cosa succede quando "arriva il momento della verità". I risultati non sono un giudizio sulla preparazione dei bambini. Piuttosto, attestano i risultati scolastici quando le loro strategie di apprendimento sono poste sotto un unico scrutinio.

Per l'anno accademico 2018-2019, l'ultimo anno completo prima del fattore Covid, la FISR ha elencato 3037 scuole elementari e le ha classificate in base al rendimento dei punteggi di aritmetica e lingua, prevedendo tolleranza per accomodare l’istruzione speciale.

Il punteggio più alto ottenibile è 10. Alcune scuole raggiungono quel livello. In fatti, diciassette (17) di loro, per l'esattezza – ma solo due (2) di loro da Toronto. Ti starai chiedendo perché solo la metà dell'uno per cento delle scuole che implementano un curriculum imposto dal Ministero può raggiungere quel livello, mentre il 99,5% di loro non può.

Le notizie incoraggianti per i genitori che credono che un ambiente basato sulla fede assicuri la migliore esperienza di apprendimento troveranno le classifiche incoraggianti.

Delle diciassette che hanno ottenuto un 10/10, quindici avevano un'affiliazione religiosa. L'osservazione non intende indicare una preferenza per un gruppo religioso rispetto a un altro. Ha semplicemente lo scopo di indicare la soddisfazione probabilmente provata dai genitori che sentono che un ambiente basato sulla fede è importante nella "formazione del carattere" mentre i loro figli migliorano la loro preparazione scolastica. Questa non può essere una statistica confortante per i wokisti.

Infatti, delle 15, dodici sono islamici o Sikh; tre di loro cattoliche. Purtroppo, nessuna delle scuole cattoliche si trova nella città di Toronto.

Se sei di Toronto ti interesserà sapere che solo altre diciannove (19) delle tue scuole sono entrate nella top 100 delle 3037 scuole.

Se mandi i tuoi figli al TCDSB, solo quattro sono entrate in quella cerchia. La scuola elementare con il punteggio più alto è la St. Michael's Choir School, a pari merito con altre cinque scuole al numero 42 (!). Segue San Bonaventura (n. 60, con altri dieci); St. Marguerite Bourgeoys (n. 70 con altri 13): Santo Rosario (n. 83, con altri 14).

Difficile che la Banda dei Quattro (i trustee De Domenico, Di Pasquale, Li Preti, Rizzo), che insieme al loro woke direttore stanno buttando nel fango il provveditorato, possa invertire questa tendenza. Quasi a provare l'affermazione, all'inizio dell'anno hanno chiesto al Ministero di esentare il TCDSB dai programmi di test dell'EQAO. Per una volta, il Ministero gli ha detto "smettetela con i pignastei", fate piuttosto il vostro lavoro.

PER LEGGERE I COMMENTI PRECEDENTI: https://www.corriere.ca/il-commento/

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.