CorrCan Media Group

Tampa Bay potrebbe “fulminare” tutti

Tampa Bay potrebbe “fulminare” tutti

TORONTO – Comincia domani la caccia all’insalatiera di sir Stanley. I campioni uscenti abitano a Washington, sono i Capitals dell’intramontabile bomber barbuto, Alex Ovechkin.

La squadra che in sede di pronostico viene data per favorita e che potrebbe “fulminare” tutta la concorrenza è quella di Tampa. I Lightning (54-23-5) sono campioni della Atlantic Division, hanno un super attacco guidato da Nikita Kucherov (100 punti) e da capitan Steven Stamkos (86), mentre in porta Andrei Vasilevskiy ha 44 vittorie personali (miglior dato della NHL) e da inizio 2018 ha portato la sua percentuale salvataggi da .900 a .939.

La prima delle squadre “outsiders” chiuse dal pronostico, è quella di Toronto che non vince una Stanley Cup dal 1967. E che, anno dopo anno, delude la sterminata Leafs Nation.

Il terzo testa a testa con i terribili Bruins di Boston si rischia la terza uscita di scena al primo ostacolo. In questo caso rischierebbe la panchina Mike Babcock che quattro anni fu ricoperto di dollari (6.35 milioni a stagione) per portare fi nalmente ai Leafs al tavolo dei grandi.

Fino a questo momento Babock non è riuscito a massimizzare il rendimento del suo attacco, potenzialmente atomico, mentre la difesa ha traballato parecchio, specialmente nella fase finale della regular season.

L’augurio, la speranza, che i Leafs si sveglino immediatamente, battano il Boston per raggiungere finalmente il secondo turno. Va notato che tre delle otto squadre della Estern Conference hanno chance di andare fino in fondo. Sono Washington, Tampa Bay e Boston. Nell’altra parte del tabellone le più temibili sono Nashville e Winnipeg.

Boston-Toronto, i numeri I Bruins (50-20-12) hanno sfiorato il miglior record a Est, e chiuso davanti a Toronto in Atlantic (che vale il fattore campo) nonostante tante assenze lungo tutta la stagione.

Boston ha vinto 4 delle ultime 5 partite e la differenza l’ha fatta la super difesa guidata da Tuukka Rask (19-0-2 nelle ultime 21 prestazioni sempre a punti per Boston col portiere titolare al via) che però in carriera è 1-4-0 contro Toronto.

I Maple Leafs (49-26-7) si a© dano ovviamente a Auston Matthews in avanti mentre in porta Frederik Andersen iniziava la stagione con un perfetto 9-0-0 in carriera contro Boston, e anche questa regular season ha fatto continuare questo dominio, con 3 vittorie su 4 partite per i canadesi.

I Maple Leafs hanno vinto ben 25 partite con solo un goal di scarto, mentre i Bruins spesso vanno sotto nel punteggio, ma riescono a recuperare.

Boston ha il miglior record NHL di partite vinte dopo aver subito il primo goal (21). I Bruins sono Under 18-6-3 contro squadre di Atlantic; i Maple Leafs negli ultimi viaggi a Boston hanno perso due volte e vinto due.

Nelle foto, le tre big della Eastern Conferenze, Washington, Tampa Bay e Boston

More in Hockey
Corriere Comunità
May Fri ,2017
VILLA MONTELEONE
Dec Thu ,2016
Cultural Events
Nov Sat ,2016