CorrCan Media Group

Leafs verdi per l’imbarazzo della difesa bucaiola

Leafs verdi per l’imbarazzo della difesa bucaiola

TORONTO – È ancora presto per fasciarsi la testa ma, visto che il playoff è vicinissimo, la Leafs Nation farà bene a preoccuparsi.

La squadra di Toronto nella seconda partita del fine settimana è diventata verde – come la maglia versione Irish- per la vergogna, conseguenza del 6-2 patito per mano dell’ultimissimo team del campionato, Ottawa Senators.

Nelle ultime tre gare – due sconfitte ed una vittoria risicata – i Leafs hanno subito la bellezza di 23 gol, come a dire che la difesa balla paurosamente mentre l’attacco va a corrente alternata. Il fatto che Taveres abbia segnato la rete numero 40 e Reilly quella numero 20, significa poco o niente.

Venerdì i Leafs si erano presentati contro il Philadelphia con una inedita divisa bianco-verde in onore di St. Patrick. San Patrizio era il santo irlandese che, con un miracolo, cacciò tutti serpenti dall’isola.

Nella circostanza è stato Auston Matthews a vestirsi da St. Patrick e cacciare di serpenti della terza sconfitta casalinga consecutiva. I Leafs, che ad un certo punto perdevano 5-2, alla fine si sono imposti per 7-6 grazie soprattutto ad una doppietta realizzata dal bomber americano negli ultimi minuti.

Poi a salvare la rimonta è stato Frederick Andersen la cui porta non è mai adeguatamente difesa dalla difesa ballerina, il reparto handicap della squadra.

More in Hockey
Corriere Comunità
May Fri ,2017
VILLA MONTELEONE
Dec Thu ,2016
Cultural Events
Nov Sat ,2016