CorrCan Media Group

Leafs, cinque schiaffi al Pittsburgh

Leafs, cinque schiaffi al Pittsburgh

TORONTO – Un pokerissimo che non ti aspetti.

I Maple Leafs, reduci da due sconfitte consecutive, ancora senza il golden boy Matthews, hanno stravinto per 5-0 nientedimeno che sul ghiaccio di Crosby e soci.

Il dominio dei biancoblù torontini è stato completo, totale. I Penguins hanno visto la loro rete gonfiarsi con cinque dischi, mentre quella di Federico “il rosso” Andersen è restata inviolata per la prima volta in questa stagione.

Una nota di merito va anche a Mitch Marner la cui prestazione è stata superlativa.

Ad aprire le danze è stato John Tavares che ha spinto in rete un disco scagliato appunto da Marner e che DeSmith aveva a mala pena respinto.

Nella frazione intermedia Marleu raddoppia dopo 44 secondi, quindi Rielly triplica dopo 11 e 49 di gioco. Lo stesso Rielly realizza in power play la doppietta personale al 15.33 del terzo tempo. La rete della cinquina porta infine la firma di Hyman.

I Leafs, che tornano a giocare domani, in casa, contro i Cavalieri d’oro di Los Angeles, i quali, dopo l’incredibile stagione del debutto, ora stanno disputando un campionato “normale” avendo raggranellato appena 13 punti dopo 14 partite. Diciotto punti in 14 gare giocate il record dei Leafs, secondi nella Atlantic Division, un punto dietro Tampa Bay.

Nella foto, Mitch Marner