CorrCan Media Group

Domata la bestia nera Boston, Marleau storico

Domata la bestia nera Boston, Marleau storico

TORONTO – Nella serata in cui il veterano Patrick Marleau, classe 1979, ha disputato la sua partita numero 1.600 (milleseicento) i Maple Leafs si sono levati un sassolino dalla scarpa battendo per 5-2 gli arcirivali di Boston.

Nella circostanza Travis Dermott e Igor Ozhiganov hanno realizzato, rispettivamente, il primo gol in carriera e il primo con la maglia dei Leafs.

Mitch Marner ha disputato un’altra grande partita, distribuendo assist di ottima fattura.

Sull’altro fronte, la bestia nera dei Leafs, Davis Pasternak, ha segnano i due gol dei Bruins ma per una volta è uscito dal ghiaccio con la coda tra le gambe.

Nel primo tempo un solo gol, quello realizzato da Dermott su assist di Marner. All’inizio del tempo intermedio Pasternak segna due volte, la prima in power play, la seconda dopo la rete del torontino Ozhiganov.

Sul 2-2 la svolta decisiva arriva al 18.38 quando Josh Leivo segna in power play. Nel terzo tempo i Bruins ci danno dentro, ma Andersen alza un muro davanti alla porta dei Leafs.

Quando i Bruins tentano il tutto per il tutto e lasciano la porta vuota, Marner e Tavares mettono Hyman in condizione di realizzare la rete del 4-2, 17a vittoria stagionale per i torontini.

I Leafs, che erano sempre senza Matthews e Nylander, giovedì se la vedranno in casa con il San Jose.

Nella foto, Patrick Marleau