CorrCan Media Group

S.E. Mons. Robert Kasun nuovo vescovo ausiliare di Toronto

S.E. Mons. Robert Kasun nuovo vescovo ausiliare di Toronto

S.E. Mons. Robert Kasun nuovo vescovo ausiliare di Toronto

di P. Amedeo Nardone, O.F.M.

Giovedì 6 ottobre nella Cattedrale St. Michael di Toronto, riaperta giovedì 29 settembre dopo lunghi lavori di restauro che l’hanno riportata agli antichi splendori, si terrà una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Cardinale S. Emin. Thomas Collins per il benvenuto ufficiale in diocesi del nuovo vescovo ausiliare S. E. Mons. Robert Kasun, religioso Basiliano.

Nativo della città di Cudworth, Saskachewan, Kasun frequentò il St. Thomas More College all’Università di Saskatoon (Sask.) da dove entrò poi nell’ordine dei Basiliani. Nel 1978 fu ordinato sacerdote a Toronto dove era venuto per completare gli studi universitari per restarvi poi come docente di Studi Sacri al St. Michael’s College per molti anni.

S.E. Kasun si trasferì poi in Alberta, 28 anni orsono, per continuare nell’insegnamento presso Calgary passando poi all’Apostolato come parroco prima nella stessa Calgary e poi in Edmonton dove è stato ordinato vescovo il 12 settembre scorso nella Basilica di St. Joseph dal Cardinale Thomas Collins, Arcivescovo di Toronto.

S.E. Kasun, 64 anni, fu designato, lo scorso giugno, da Papa Francesco come ausiliare di Toronto. Egli possiede la qualità fondamentale di pastore richiesta dal nostro Papa cioè “avere l’odore delle pecore”. Infatti, nella parrocchia di St. Alphonsus, diede origine ad un corso di Inglese come seconda lingua per gli operai temporanei stranieri che permetteva ai partecipanti non soltanto di apprendere meglio la lingua inglese, ma anche di riflettere insieme sulle loro esperienze di discriminazione e di esclusione. In seguito unitamente alla parrocchia di St. Clare, iniziò anche un’esperienza di un barbecue annuale per le strade onde favorire il contatto umano e lo spirito di fraternità tra gli abitanti.

A tale iniziativa si aggiunse anche quella di raccolta di cibo, di vestiario e altri articoli utili per rifornire i gruppi caritativi che sovvenivano alle necessita dei poveri residenti particolarmente nelle periferie della città. Per la sua forza caritativa si conquistò il nome di “prete della strada e amico degli immigrati.” Questa esperienza certamente lo aiuterà nel nuovo ministero di vescovo ausiliare della regione centrale dell’Arcidiocesi di Toronto, popolata di immigrati provenienti da ogni parte del mondo.

Il Cardinal Collins, nell’omelia tenuta per l’ordinazione episcopale di S.E. Mons. Kasun, ha sottolineato che il vescovo è “l’uomo degli altri… il sacerdote chiamato a dare interamente se stesso al servizio di Dio e del suo popolo… il vescovo, che riceve la pienezza del sacerdozio, deve impegnarsi senza sosta per formare una comunità di fede che sappia dare una testimonianza viva nel mondo.”

L’arrivo del nuovo ausiliare porta gioia, fiducia e speranza nel cuore di tutti i membri che formano, nei diversi livelli, l’Arcidiocesi di Toronto che si compone di circa 2 milioni di fedeli.

Al nuovo fratello maggiore della nostra Famiglia di Fede offriamo auguri e preghiere per il suo proficuo apostolato tra noi.

(Venerdì 30 settembre 2016)

Scarica “S.E. Mons. Robert Kasun nuovo vescovo ausiliare di Toronto”

Comments are closed.