CorrCan Media Group

Triste ero

Triste ero

Triste ero

di Lorenzo Maritano

Vagabondavo per vie deserte
solo con mente vuota camminavo
nel mio cuor c’eran le scoperte
che con la mente mia, non bramavo.

Triste ero, col cuore e con la mente
e in me stesso c’era un pensiero
un pensiero vago e imprudente
ma che col cuor, lo ritenevo vero.

Tradimento era, quel che temevo
da parte della donna che amavo
ma che col cuor proprio non credevo
perché l’amor suo ancor bramavo.
Era incerto, quel andar errante
che il mio cuor proprio non vedeva
le parole da dire eran tante
ma nel suo dir, nessuno ci credeva.

(Mercoledì 21 settembre 2016)

Scarica “Triste ero”

Comments are closed.