CorrCan Media Group

M’illudo

M’illudo

sfondo poesia

M’illudo

di Lorenzo Maritano

Seduto sulla riva del mare
in compagnia sol di me stesso
calmo stavo fisso a pensare
“come son scemo, come son fesso.

M’illudo d’esser intelligente
anche se ben poco ho studiato
perche’ cerco di fregar la gente
anche se per niente ho sudato.

Io non son fatto per lavorare
mi trovo bene senza far niente
pertanto lasciatemi pur stare
perche’ sono un nulla facente

e da uno che nulla possiede
che spremi, spremi, e nulla esce
da uno che in nulla gia’ crede
che poi tace come un pesce

di quel tipo cosa ne pensate
voi gente pieni d’intelletto
state fermi, via non andate
non e’ ora d’andare a letto.

(Martedì 29 novembre 2016)

Scarica “M’illudo”

Comments are closed.