CorrCan Media Group

Fundy Geopark, le scogliere designate Geoparco Globale dell’Unesco

Fundy Geopark, le scogliere designate Geoparco Globale dell’Unesco

Fundy Geopark, le scogliere designate Geoparco Globale dell’Unesco

TORONTO – Riconoscimento di prestigio per Atlantic Canada: l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura (UNESCO) riconosce le scogliere di Fundy in Nova Scotia come Geoparco Globale.

La designazione enfatizza il significato geologico internazionale dell’area. Attira le persone ad esplorare la connessione tra natura, patrimonio culturale e comunità locali.

Fra i quindici nuovi Geoparchi Globali di quest’anno, le scogliere di Fundy, hanno ricevuto la designazione dall’UNESCO durante l’incontro svoltosi la scorsa settimana a Parigi. Anche il Discovery Global Geopark, situato a Terranova Labrador, ha ricevuto il riconoscimento dall’UNESCO. In tutto il mondo, ci sono 161 Geoparchi Globali dell’UNESCO in 44 Paesi.

Attualmente, in Canada ci sono in tutto cinque geoparchi. Quattro si trovano nel Canada orientale e uno a ovest. Di interesse per i nostri lettori italiani, ci sono nove Geoparchi Globali dell’UNESCO in Italia.

L’idea del Geoparco è nata grazie alla collaborazione di comuni, comunità indigene, geologi, imprese, operatori turistici e abitanti locali.
The Cliffs of Fundy Geopark costeggia la costa nord del bacino di Minas, un’insenatura nella baia di Fundy, le sponde del mondo con le maree più alte. Il Geoparco copre 125 km e contiene più di quaranta geositi.

È l’unico posto sulla Terra in cui è possibile trovare prove della Pangea, il supercontinente che esisteva circa 300 milioni di anni fa (durante il periodo Permiano) e la sua frammentazione fino a diventare, 100 milioni di anni dopo, il mondo moderno.

I visitatori del Geoparco possono vedere i più antichi fossili di dinosauri del Canada, magnifici paesaggi immersi nelle leggende di Mi’kmaq e sperimentare tradizioni e cultura acadiane. Gli Acadiani erano discendenti dei francesi che si stabilirono nella regione durante il XVII e il XVIII secolo. Il variegato paesaggio di colline, montagne, vallate, foreste e paludi costiere mette in mostra la biodiversità che comprende uccelli rari, funghi e vegetazione.

I Mi’kmaq sono un popolo indigeno delle Prime Nazioni nelle aree ora conosciute come le province atlantiche del Canada. Abitanti della regione costiera per oltre 11.000 anni, sono stati i primi geologi della zona.

Una leggenda è quella di una figura famosa nella cultura Mi’kmaw (Glooscap), che ha portato la pace e ristabilito l’equilibrio nel mondo.

In un momento in cui le comunità della Nuova Scozia si stanno ancora riprendendo dalla recente tragedia delle sparatorie di massa, la designazione offre l’opportunità di aumentare l’orgoglio per la Nuova Scozia e tirare su il morale della sua gente.

Il prestigioso successo porta promesse redditizie per il settore turistico e l’economia locale in quanto ripara dalle conseguenze causate da Covid-19 e dalle restrizioni imposte.

Durante un periodo in cui i canadesi stanno cercando di sperimentare ed esplorare il loro “cortile”, le Cliffs of Fundy Geopark possono offrire un’esperienza meravigliosa.