CorrCan Media Group

Cognomi raddoppiati e cattivi pensieri

Cognomi raddoppiati e cattivi pensieri

Cognomi raddoppiati e cattivi pensieri
A quattr’occhi con lo specchio

di Nicola Sparano

Buongiorno, come va?

*Peggio di ieri, grazie.

– E perché?, illustrami i tuoi guai.

*Illustrami i tuoi guai?, ma come cavolo parli?

– Io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno, per te è sempre mezzo vuoto.

*Bazzecole, pinzellacchere. Mettila come vuoi, ma dal boccale manca sempre il meglio.

– Hai tirato in ballo il principe delle risata Totò, lo sai come si chiamava dopo che il padre marchese lo riconobbe?

*È una filastrocca, ma il nome lo so a memoria: Principe Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio.

– Mi inchino davanti a cotanto esempio di ottima memoria…

*Alt, ferma. Cotanto? Di primo mattino scomodi il poeta cui fu data licenza di andare aldilà e poi tornare aldiquà?

– Se di saper ch’i’ sia ti cal cotanto, che tu abbi però la ripa corsa, sappi ch’i’ fui vestito del grande manto.

*Vedo che qualcosa della scuola alta ti è rimasto in capoccia. Spiegati, ricordami cosa significa.

– Nel Canto XIX del regno di Belzebù, Dante incontra un papa corrotto e corruttore che sta nel fango a testa in giù e gli domanda chi sia. Da qui la terzina in questione.

*A proposito del poeta gigliato, lo sai che Trump sta seguendo le orme di Dante?

– Questa è veramente nuova. Spiegati, fammi sentire.

*Per farsi eleggere ha attraversato l’inferno dove ha calpestato i diavoli, specialmente quelli la cui pelle non era bianca. Ora sta passando per il Purgatorio, perché ancora non sa cosa fare esattamente con il bastone di comando.

– Poi arriverà in Paradiso?

*Questo non si sa. Magari ci manda tutti aldilà se non tiene le mani lontano dal “football”. Prima che me lo domandi ti spiego che il football è il nome che hanno dato alla valigetta con dentro quei pulsanti che, se spinti, sullo schermo della vita di tutti uscirà la scritta The End.

– Sei diventato lugubre. Dai, dimmi qualcosa di meno pesante.

* Lo sai che in Italia hanno deciso di raddoppiare il cognome dei figli?

– Racconta, dici, spiegati.

* Ti faccio un esempio. Tu porti il cognome di tuo padre, e lui quello del padre e così via, sempre lo stesso patronimico. Oggi al “criaturo” (bambino) si può dare anche il cognome della madre. Metti che il padre fa Ammazzalorso (nome di un ex allenatore del Perugia) e la madre Pescasalmone, il bamboccio sarà registrato all’anagrafe con il doppio cognome Ammazzalorso-Pescasalmone.

– Un momento, fammi pensare. E che succede quando il bamboccio diventato uomo fa un figlio con una ragazza che ha pure lei doppio cognome, mettiamo Bevilacqua e Incollovino? In questo modo il nascituro avrebbe quattro cognomi, ed il di lui figlio otto, e così via. Sarebbe un casino, no?

*La nuova legge stabilisce che si può scegliere uno o due cognomi e abbandonare gli altri.

– Così finisce che il cognome originale si perde e buonanotte alla tradizione delle generazioni giannibrerafucarlo, scritto senza spazi e attaccato al nome del genitore buonanima.

*Tradizione? Non hai ancora capito che il mondo sta sottencoppa, sottosopra, e che i valori del passato non valgono più un tubo? Ora la gente pensa solo a scemenze tipo mannequin challenge.

– Che è ’sta cosa?

*Io la chiamarei posa stoccafisso.

– Perché?

*Il soggetto si ferma per un attimo, in posa come se “frisato”, congelato appunto come uno baccalà. Più la posa è stramba meglio è. Lo si può fare da soli, oppure in compagnia.

– Ma chi li inventa queste cahhate?

*Le pensano tutte nel paese che ha eletto boss dei boss il Donaldone dalla chioma addomesticata con lo spray. Due anni fa, fu la doccia gelata. Oggi la posa manichini. Domani magari una mano davanti ed una dietro, o qualcosa di simile.

– Se toccasse a te, che inventeresti?

* Un mondo senza rompiballe, pieno di donne non importa quanto alte, ma belle ed affascinanti.

– Condivido sui scassa-stragugliones. Ma le donne belle? Per caso nella testa ti frullano cattivi pensieri?

*Ma quanto mai? Quel capitolo è chiuso. I cattivi pensieri non abitano più “dinta a capa” mia. E pure dentro la tua.

************

L’attrice Eva Longoria è un concentrato di bellezza di soli 1,57 centrimetri, mentre la statuaria modella Karlie Kloss è alta 1,87. La foto è sta ripresa ad una manifestazione di qualche giorno fa.

(Mercoledì 23 novembre 2016)

Scarica “Cognomi raddoppiati e cattivi pensieri”

More in Editoriali
Pallonate sul muro
Mar Wed ,2017