CorrCan Media Group

“Certo: meglio restare a vivere tra Pomigliano d’Arco, San Paolo e Roma”

“Certo: meglio restare a vivere tra Pomigliano d’Arco, San Paolo e Roma”

TORONTO – Che ognuno se ne stia a casa sua, nel suo Paese. Marcinelle insegna: emigrare è sbagliato, poi pazienza se qualcuno perde la vita come i 136 italiani nella miniera di carbone di Bois du Cazier a Marcinelle, in fondo se la sono andata a cercare. È questo il ragionamento del vice premier nonché ministro del Lavoro italiano Luigi Di Maio che, in occasione del 62° anniversario della tragedia, ci ha ricordato come il vero insegnamento di cui dobbiamo fare tesoro è che non bisogna emigrare. Dimenticando – o forse non conoscendo – il contesto storico ed economico nel quale si svilupparono le varie ondate migratorie dall’Italia nel secondo dopoguerra, la sofferenza e il dolore di centinaia di migliaia di italiani costretti dalla fame, dalla povertà, dall’indigenza a lasciare il loro Paese e a cercare di costruirsi una vita in Belgio, in Germania, in Canada o in Argentina. Marcinelle è una tragedia che ha segnato in modo indelebile la nostra memoria collettiva, la nostra identità di italiani – che vivono in Italia o che risiedono all’estero – la nostra storia.

It is considered to be the 300-115 training top certification in the global Internetworking field, 400-051 practice exam This certification provides the expertise engineers need 300-115 training to navigate Cisco’s equipment in today’s rapidly changing network environment. 300-115 training 400-051 practice exam In addition to being 400-051 practice exam recognized by the whole industry, Cisco 400-051 practice exam 300-101 is also an indicator for you to keep up-to-date online knowledge.

Project Management Professional (PMP) is an internationally recognized[citation needed] professional designation offered 400-051 practice exam by the Project Management 300-115 training Institute 300-115 training (PMI). 70-347 item pool As of March 2018, there 70-347 item pool are 70-347 item pool 833,025 active PMP certified individuals and 286 chartered 70-347 item pool chapters across 210 countries and territories worldwide. The exam is based 400-051 practice exam on the PMI Project Management Body of Knowledge. 70-347 item pool The exam consists of 200 multiple 400-051 practice exam choice questions written against the PMBOK specification 400-051 practice exam and the PMP Code of Ethics. The 70-347 item pool 400-051 practice exam exam is closed book; no reference materials are allowed. 70-347 item pool The 300-115 training global network of Prometric testing centers provides the PMP exam as 70-347 item pool 400-051 practice exam a computer-based test. They 300-115 training also offer a 300-115 training paper-based option for locations with no nearby Prometric testing centers. The exam consists 400-051 practice exam of 200 questions (“items”). 25 are pre-release items, which 70-347 item pool 70-347 item pool are not 300-115 training included in exam scoring. Prometric calculates the score based 70-347 item pool on the other 70-347 item pool 175 items. Each multiple-choice item has one correct answer 400-051 practice exam and three 400-051 practice exam incorrect answers. Candidates who take the computer-based 300-115 training test receive their results (passed or 70-347 item pool not passed) immediately upon 300-115 training completion. 400-051 practice exam 300-115 training PMI 70-347 item pool also evaluates proficiency levels in 400-051 practice exam 70-347 item pool each project management process group in 4 levels. Above Target, Target, Below Target, and 70-347 item pool Needs 300-115 training Improvement. Examiners provide these results to the candidate on a score report after the 300-115 training examination. Candidates who 300-115 training take paper-based 400-051 practice exam tests receive their test results and score reports 300-115 training typically within 4 weeks. Research shows that the most difficult Knowledge areas of the PMP? exam are Quality Management, Integration Management, and Time Management.

Ma l’emigrazione italiana non si può ridurre al racconto bugiardo e miope di un’interminabile tragedia per chi si è macchiato del peccato di “partire” : al contrario è una storia fatta di speranza e successi, lavoro duro e perseveranza, il tutto senza mai tagliare i propri legami con l’Italia. C’è poi l’emigrazione più recente, quella che ha spinto tanti giovani – molti dei quali con una solida preparazione universitaria, a differenza di parecchi politici italiani che si avventurano in ragionamenti di fatti che non conoscono – a lasciare il Belpaese per poter trovare uno sbocco professionale all’estero. L’emigrazione alimenta la contaminazione, la ricchezza e la diversità, il multiculturalismo e l’accettazione dell’altro, forse un concetto un po’ troppo complicato per chi, in vita sua, ha semplicemente fatto la spola tra Pomigliano d’Arco e lo Stadio San Paolo di Napoli, salvo poi vincere la “lotteria ” della Casaleggio Associati e ritrovarsi sulla comodissima poltrona di vice premier. Dalla quale è facile gettare fango su chi ha deciso di lasciare l’Italia in cerca di un futuro migliore. Finito questo mandato, Di Maio – per via del regolamento del M5S – non potrà più candidarsi. Ne approfitti – gli suggeriamo – e spenda una parte del lauto stipendio accumulato in queste due legislature in parlamento viaggiando e andando a conoscere di prima mano le comunità italiane all’estero. Quelle che hanno sbagliato.

More in Economia