Gli chef italiani nel mondo
propongono le loro ricette:
quei “colori proibiti”
al gusto di salmone

di corriere canadese del 21 December 2022

In esclusiva per i lettori del Corriere Canadese, prosegue la nuova rubrica settimanale dedicata alla cucina italiana in Canada, in Nordamerica e nel mondo, che va ad arricchire la nostra storica "Cucina di Teresina" presente da anni sul nostro quotidiano. In collaborazione con l’APCI, l'Associazione Professionale Cuochi Italiani-Canada, presieduta da Giovanni Trigona, pubblichiamo settimanalmente le ricette proposte dai migliori chef italiani presenti in territorio canadese e nordamericano. I cuochi tesserati con l’Apci Canada possono inviare le loro ricette via e-mail allo Chef Alex Ziccarelli (alex.cs1996@gmail.com), vicepresidente Apci Canada.

ROMA - La ricetta di oggi è proposta dalla Chef Fabrizia Ventura e si intitola “Forbidden Colors” (colori proibiti): fiore di salmone marinato al caffè, soja e yuzu con insalata di nasturzio e fiori d’erba cipollina. Un bellissimo piatto di Fabrizia per le feste, o come entrée per una cena a base di pesce con l’aggiunta dei colori della natura e del gusto fusion di una marinatura mista di soja, yuzu e polvere di caffè. Un profumo ed un aroma che ci conduce in un viaggio sulle vie delle spezie attraverso i continenti. Ed ecco la ricetta!

FORBIDDEN COLORS

Ingredienti (per 2 persone)

- 150 gr filetto di salmone
- 100 ml salsa soja
- 50 ml salsa yuzu
- 2 cucchiai polvere di caffè
- q.b fiori eduli
- q.b erba cipollina
- q.b. nasturzio, foglie e fiori

Procedimento: preparare il filetto di salmone con taglio a parallelepipedo formando due porzioni. Per realizzare la marinatura del salmone preparate un'emulsione con salsa soja, yuzu e caffè in polvere, senza aggiungere sale, l'emulsione è già sufficientemente saporita. Lasciarlo a marinare dalle 3 alle 4 ore in base al proprio gusto. Ripulire il filetto, filtrando il succo di marinatura. Impiattare aggiungendo foglie e fiori eduli, completare con un abbinamento di salsa di marinatura e servire. E... buon appetito!

La protagonista: Fabrizia Ventura / Una Chef tra arte, cucina e comunicazione    

ROMA - Oggi presentiamo una grande professionista Apci Chef, Fabrizia Ventura.

Nasce a Napoli nel 1975 e consegue la laurea in Storia dell’Arte a Roma, Terza Università: la sua è una formazione artistica con specializzazione in disegno, incisione e grafica, abbinata a quella di cucina, con master in comunicazione, marketing ed europrogettazione.

Una verace passione per la cucina la spinge ad intraprendere corsi di specializzazione orientati all’aspetto artistico e comunicativo del settore food: plating design, cucina giapponese, finger food. Ulteriori interessi verso la storia dell’enogastronomia italiana ed in particolare verso i formaggi la portano ad approfondire l’argomento fino a diventare assaggiatrice Onaf. Un percorso formativo in continuo sviluppo, che concilia da sempre l’arte e il gusto, l’estetica del piatto e la comunicazione del settore food con lo studio archivistico di ricettari a partire dall’Apicio fino all’età contemporanea. Due cenni sulla sua esperienza professionale: docente accreditata Miur, inserita nell’albo docenti Regione Lazio, segue attività formative e di accreditamento di diversi enti a livello regionale, con attività d’aula sempre orientate al settore comunicazione e al food in genere.

Attualmente inserita alla guida delle attività Elis – Safi Elis Istituto enogastronomico, alberghiero, in qualità di Executive Chef Trainer. Creatrice di due marchi Cook Design Italy e SUSCItaliano, diventa Executive chef presso il Circolo Acquasanta di Roma, Executive Chef Casale Appio - Rizzotti Restaurant Praga – Executive Chef Designer Entroterre Food Festival, Project Communication Manager Romagna Musica.

Parallelamente, in risposta alle richieste di colleghi e ristoratori, lavora come Chef Designer fornendo servizi e consulenze per Food Design Events project, plating design, Chef Branding, chef communication training – start-up consulente di diversi marchi di settore a livello nazionale ed internazionale. Collabora al progetto e alla creazione del design pasta I Sassi a firma Bugatti (brand Pastai di Matera), Executive Chef Designer Fiera Campionaria Mondiale Peperoncino, Chef Onorario Accademia Italiana del Peperoncino, docente Istituto Alberghiero di Amatrice, Brand Ambassador Circuito da Lavoro – Brand Ambassador Tenute Barzan - Brand Ambassador Antica Maccheroneria.

Negli anni affianca Chef stellati in attività di collaborazione nazionali ed internazionali, lavorando nella progettazione di eventi cultural gastronomici con Vittorio Sgarbi e per la Regione Emilia Romagna. Affina, inoltre, la sua esperienza seguendo lo Chef Davide Scabin, come consulente, sous chef per la start-up Scabin Qb a Torino, in Mercato Centrale. Un forte impegno nelle associazioni di categoria, la vede all’interno del Consiglio Nazionale Apci – Associazione Professionale Cuochi Italiani e alla direzione della delegazione Apci Lazio. Innumerevoli le sue competenze: ideazione, progettazione e realizzazione eventi food; trainer e progettazione interventi finanziati; creazione d’immagine e sviluppo del brand; social & web ommunication; regia e sceneggiatura; show cooking; creazione implementazione menu (nuovi piatti, abbinamenti, menu tematici, cromie, impiattamenti, realizzazione grafica menu e promozione aziende di settore); leadership, team work, e gestione progetti.

Info sui socials oppure: www.cookdesignitaly.com e www.suscitaliano.com

Nelle foto sopra: Fabrizia Ventura, il suo piatto, altre sue creazioni e la Chef con colleghi e amici      

(rubrica a cura di... Marzio Pelù & Ynot)

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.