CorrCan Media Group

“The Imbecile”, “The License” e “Sicilian Limes” – L’attualità di Luigi Pirandello in tre opere

“The Imbecile”, “The License” e “Sicilian Limes” – L’attualità di Luigi Pirandello in tre opere

Articolo di Sara Galli per il Corriere Canadese
 
TORONTO – Il prossimo 9 novembre, e in replica nelle due seguenti giornate, si terrà la rappresentazione teatrale di tre opere di Luigi Pirandello presso il Theatre at Miles Nadal su Spadina Avenue. Lo spettacolo fa parte della manifestazione “Pirandello 150”, che celebra l’anniversario della nascita del premio Nobel siciliano, e comprenderà tre atti unici: “The Imbecile” (“L’imbecille”), “The License” (“La patente”), “Sicilian Limes” (“Lumie di Sicilia”). 
Le rappresentazioni saranno in lingua inglese, con traduzione del testo italiano fatta dai due registi, perché, come ricorda Frank Spezzano, è dal 1998 che The Pirandello Theatrical Society ha deciso di adottare questa lingua per i propri spettacoli.
La prima delle tre performance è “The Imbecile”, tratta dalla novella omonima che Pirandello scrisse nel 1921. La scena si svolge nella redazione di un giornale di provincia la cui routine viene turbata dalla notizia della morte per suicidio di Lulù Pulino. La trama ruota intorno allo scontro tra il redattore Luca Fazio e il prepotente direttore Leopoldo Paroni. Nel testo l’ironia tagliente di Pirandello si fonde con lo scontro politico, in un ambiente dove la corruzione e la prepotenza sembrano le armi vincenti per il successo personale. 
La regista Mary Alberton, appena eletta presidente della Pirandello Theatrical Society, si è detta stupita nel constatare quanto quest’opera sia tutt’ora attuale e pensa che alcuni spettatori potrebbero cogliere nel testo alcuni passaggi che sembrano scritti proprio in rifermento all’attuale situazione politica mondiale. 
“The Imbecile” non è l’unica opera che mette in risalto quanto la scrittura pirandelliana affronti temi moderni. 
Lo stesso si può dire del secondo dramma portato in scena: “The License”. Tratto dalla novella “La patente” pubblicata nel 1911 e contenuta nella celebre raccolta Novelle per un anno, questo capolavoro pirandelliano racconta della deposizione davanti al giudice D’Andrea di Rosario Chiarchiaro, un uomo sospettato di essere uno iettatore. A causa di questa nomea l’uomo ha perso il lavoro, non riesce a far sposare le sue figlie ed è costretto a far vivere la famiglia rinchiusa in casa. Pirandello affronta in questo testo il tema a lui tanto caro delle maschere che l’uomo è costretto a indossare all’interno della società. 
Un storia di superstizione e condanna sociale al quale Chiarchiaro si ribella e, invece di indossare la “maschera” della vittima, egli si presenta in tribunale per poter ottenere, con una licenza, un riconoscimento del suddetto potere negativo e trarne un guadagno. 
Chiarchiaro espone la sua richiesta con un’analisi tagliente che si rivela una beffa amara nei confronti di una società ignorante. Il regista Frank Spezzano sottolinea come in quest’opera si affrontino temi come il pregiudizio sociale e il bullismo che sono ancora molto attuali.
Spezzano dirige anche l’ultima opera “Sicilian Limes”, tratta dalla novella scritta nel 1910. L’opera parla di Micuccio Bonavino che, scoperte le doti canore della bella Teresina, fa grandi sacrifici in modo che ella diventi una cantante riconosciuta a livello mondiale. 
Purtroppo gli anni e la fama cambiano la ragazza, che non è più quella ricordata dal semplice Micuccio e l’opera finisce con un’amara rivincita morale dell’uomo. 
Anche in questo caso entrambi i registi hanno sottolineato come l’argomento centrale, ovvero di come il tempo e la popolarità cambino le persone, sia molto moderno nella società contemporanea, dove visibilità e celebrità condizionano spesso le scelte personali.
Il cast, composto da giovani talenti appartenenti alla facoltà di arte drammatica della York University e alcuni veterani della Pirandello Theatrical Society, si è detto emozionato dal poter portare in scena questo spettacolo che dimostrerà al pubblico la bravura senza tempo del drammaturgo siciliano.
 
Al Green Theatre at Miles Nadal JC (750 Spadina Avenue, Toronto), Thursday, November 9th 12 pm & 8 pm; Friday, November 10th 12 pm and 8 pm; Saturday, November 11th 2 pm and 8 pm; ingresso a pagamento. Per maggiori informazioni, si rimanda a www.thepirandellotheatresociety.com 
 
More in Corrispondenti Estero