CorrCan Media Group

L’arte del trio: un venerdì di puro jazz

L’arte del trio: un venerdì di puro jazz

L’arte del trio: un venerdì di puro jazz

di Sebastiano Bazzichetto

TORONTO – Koerner Hall apre le porte al jazz con un tocco italianissimo per una serata di pura musica ed intrattenimento con Stefano Bollani Trio e Roberto Occhipinti Trio. Bollani, in città per una serie di concerti, stasera, venerdì 18 novembre, si esibirà insieme a Jesper Bodilsen (basso) e a Morten Lund (batteria).

A soli sei anni, Bollani sapeva già di voler diventare un cantante e si accompagnava al pianoforte di famiglia. A 11 anni, si iscrive al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, dove conseguirà il diploma in pianoforte nel ’93. Inizia poi a suonare musica pop professionalmente all’età di 15 anni, fino a quando viene notato da Enrico Rava, che lo invita immediatamente a suonare con lui a Parigi.

Bollani è considerato un pianista prodigioso, il più dotato sulla scena del jazz italiano e l’appunto non rende la stima che gode tra i suoi colleghi. Ha lavorato con maestri americani  come Lee Konitz, Pat Metheny e Phil Woods, mentre Chick Corea ha collaborato con lui per il celebre album per un duo di pianoforti del 2011, Orvieto (ECM).

Senza dubbio il pianista è un improvvisatore d’eccezione che sa trarre ispirazione dalle più varie fonti musicali e letterarie, essendo inoltre un prolifico compositore con un bagaglio di indimenticabili melodie.

“Bollani accetta la sfida di poter rendere una scatola di corde e martelletti un oggetto che respira e ha una voce”, ha scritto il giornale The Telegraph.

Roberto Occhipinti è universalmente riconosciuto come uno dei bassisti più dotati del Canada, con una carriera di successo sia nella musica classica che jazz.

Ha vinto premi nazionali dedicati al jazz per il Gruppo Acustico dell’Anno e produttore di Jazz dell’anno.

Si esibisce regolarmente con molti gruppi tra cui l’Hilario Durán Trio, il Mario Romano Quartet e il Soul Stew.

Venerdì 18 novembre, ore 20:00; per info e biglietti: performance.rcmusic.ca. Si ricorda che i biglietti possono essere acquistati con uno sconto del 15% attraverso il sito dell’Istituto Italiano di Cultura, per cui si rimanda a iictoronto.esteri.it.

(Venerdì 18 novembre 2016)

Scarica “L’arte del trio: un venerdì di puro jazz”

>> English Version

More in Corrispondenti Estero