CorrCan Media Group

Il regalo più grande è la famiglia

Il regalo più grande è la famiglia

Il regalo più grande è la famiglia

La festa delle feste, quella tradizionalmente più sentita da grandi e piccini, è arrivata.

Sulla credenza il Presepio con la culla pronta per il Bambinello. Sotto, una montagna di regali.

Natale è il momento di riflettere su ciò che è veramente importante nella vita, la famiglia.

Guardatevi intorno e immaginate una scatola gigantesca con dentro tutti i vostri cari, questo è il regalo dei regali, semplicemente insuperabile.

Sotto l’albero anche due doni virtuali: tutto…e niente. Tutto ciò che possa far sorridere; Niente che faccia soffrire.

A parte “il tutto e il niente”, altri doni apprezzati sono: salute soprattutto, ma anche amore, denaro pace, serenità.

Ciò che non si trova, va cercato su Google con l’aiuto dei nipoti.

Sfrenato consumismo e parte, il giorno del birthday del Bambinello significa trascorrere più tempo con l’intero clan familiare, piccolo o grande che sia.

Per noantri di stirpe italica ogni domenica, ogni compleanno, onomastico, comunione, cresima è come se fosse Natale, tavolate a go-go e pancia mia fatti capanna.

Ma quella del vero Natale è un’abbuffata gigante, unica, speciale, da consegnare al libro dei record.

Si parte col pesce – baccalà per chi ha nostalgia del paesello, aragoste e krab legs per i fortunati di oggi – per poi spassare a tutto il resto.

Le tavole sono come la catena di montaggio, ad un piatto segue subito un altro, un altro ancora, e così via finendo con i dolci tradizionali del paesello, i mandarini, le caldarroste, il caffè, un amaro, o due.

Poi, la mattina dopo, si osserva figli e nipoti scartare i regali, quindi si corre a casa dagli “altri” nonni per la seconda tornata di doni.

Mentre i piccoli giocano con i nuovi giocattoli, specialmente quelli elettronici, noi di una certa età facciamo finta di ammirare la cravatta, o i calzini, portati da Santa. Ma lo facciamo con il sorriso nel cuore perchè quella cravatta significa che siamo chiaramente vivi e vegeti, probabilmente importanti e, forse, anche amati.

BUON NATALE E BUONE FESTE A TUTTI