CorrCan Media Group

Al mare con Georgina per ricaricare le batterie

Al mare con Georgina per ricaricare le batterie

TORONTO – Per ritrovare il gol perduto Cristiano ha cambiato tattica.
Sudare in palestra per due domeniche di fila non ha pagato visto che dopo ha sempre trovato chiusa la strada della porta. Ed allora: relax con mare, sole e… Georgina.
I due piccioncini in questi giorni sono in barca al mare. Da dove Georgina lancia messaggi d’amore via Istagram postando anche la foto: «Che bello un abbraccio caldo quando si ha freddo. Ti amo».
Chissà a quale freddo si riferisce Georgina. Visto che fa ancora tanto caldo, quel “freddo” potrebbe riferirsi ai piedi del bomberissimo che in partita non sono “caldi” e micidiali come al solito.
Il Cristiano più famoso del mondo pallonaro salterà Portogallo-Italia di Nations League. Il break del calendario gli permette di ricaricare le pile in vista del Sassuolo il 16 settembre, dove, segnerà certamente perchè agosto è finito.
Lui, il Cristiano, in agosto non ha mai reso al massimo. In questo ha un precedente illustre, anche Platini stentò nelle sue prime partite che la Signora disputò a Ferragosto, o poco dopo.
Si dice che il calcio d’agosto non conti un tubo, o quasi. L’Inter di Mancini partì a razzo, poi si ammosciò. Idem dicasi della Roma di Garcia che da agosto a novembre fece sfraceli, poi finì la benzina.
L’anno passato, anche l’Inter di Spalletti scattò come usava fare Bolt, lasciò tutti nella polvere, poi si fece riacchiappare e si perse nel gruppo. Anche la “dominatrix” del pallone italico, la Signora Juventus, qualche volta in agosto ha fatto cilecca.
Nel secondo campionato di Max “Acciuga” Allegri, la Madama perse le prime due partite e pareggiò la terza. Poi stravinse, come oramai fa da sette anni. Quella falsa partenza fu un’eccezione. La Signora di solito parte sparata e resta così.
In questo campionato che sembra essere già finto, ha vinto con facilità disarmante anche se il superbomber ha sparato a salve e con Dybala panchinaro fisso. La Madama ha sempre vinto, tutte altre hanno già perso almeno una volta.
La classifica parla chiaro: -3 Napoli, -5 Inter e Roma, -6 Lazio. Certo, il calcio d’agosto è ingannevole. Intanto, però, i punti sono veri e quelli resteranno.
Di fatto, i bianconeri sono già in fuga e la lotta per lo scudetto dà quasi l’impressione di essere già finita, anzi neppure iniziata. Speriamo che la vera stagione cominci dopo la sosta.
Ma la Juve dovrebbe rallentare e le altre accellerare.

More in Controsport