CorrCan Media Group

Riconosciuto dall’Italia il Merito Civile all’estero

Riconosciuto dall’Italia il Merito Civile all’estero

TORONTO – In un pomeriggio eccezionalmente freddo per l’ultima settimana di aprile, sabato scorso si è svolta una singolare cerimonia nei giardini del Columbus Centre per l’assegnazione della Medaglia d’Oro al Merito Civile conferita al Monumento Italian Fallen Workers Memorial Wall, innaugurato due anni fa, il 28 aprile 2016 in memoria dei caduti italiani sul lavoro.
È la prima volta che la Repubblica Italiana riconosce con questa, tra le onorificenze più alte concesse,  i suoi connazionali che hanno lasciato la patria e lo fa in modo particolare proprio in Canada dove il sacrificio estremo ha segnato molti di loro. Sono infatti oltre 1.500 i nomi iscritti sulle steli del monumento insignito.
Hanno preso parte all’evento la Premier dell’Ontario Kathleen Wynne, il sindaco di Toronto John Tory e diverse personalità politiche, tra le quali per il governo federale: gli onorevoli Ahmed Hussen, Michael Levitt, Julie Dzerowicz, Francesco Sorbara, Marco Mendicino, Deb Schulte, per il governo provinciale Steven Del Duca e Laura Albanese, Mike Colle, Cristina Martins. Per l’Italia il Console Generale Giuseppe Pastorelli e i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, i Carabinieri, i Bersaglieri, le Guardie d’Onore del Patheon, gli Alpini. Ed inoltre Gianna Patriarca e il ricercatore storico e promotore Marino Toppan con la sua assistente Paola Breda, il coro Verdi e i familiari delle vittime cadute sul lavoro, rappresentate anche da alcuni strumenti ai piedi del monumento.
 

More in Chiesa2000