CorrCan Media Group

York Region, Del Duca contro lo School Board

York Region, Del Duca contro lo School Board

TORONTO – Forse si è sentito chiamato in causa il deputato provinciale di Vaughan Steven Del Duca che, dopo aver ignorato a lungo molti genitori degli studenti della St. John Bosco Catholic Elementary School, ha deciso di schierarsi al loro fianco e richiedere alo York Catholic District School Board il tanto agognato studio sul traffico nella zona.

In una lettera datata 7 ottobre 2016 ed indirizzata alla chair dello Ycdsb Carol Cotton, Del Duca, in qualità di mpp di Vaughan, chiede che prima di prendere la decisione finale circa il trasferimento dei ragazzi presso la St. Gabriel, il board richieda uno studio sulla situazione del traffico per garantire la sicurezza degli studenti.

“Le scrivo a nome di un gruppo di genitori che sono venuti nel mio ufficio e che sono coinvolti nella revisione di South Woodbridge East PAR. Essi sono particolarmente preoccupati per l’impatto che la raccomandazione finale (opzione B) avrà sul traffico e sulla sicurezza stradale nella zona circostante la scuola – si legge nella lettera indirizzata alla Cotton – considerato il fatto che ritengono che ci sarà un significativo impatto negativo sulla sicurezza degli studenti i miei elettori hanno richiesto che uno studio sul traffico venga condotto prima che il provveditorato prenda la sua decisione finale”. Il problema del traffico e la distanza maggiore da percorrere per raggiungere la St. Gabriel creerà secondo molti genitori un inconveniente da non sottovalutare. Tony Lacaria, genitore di due bambini che frequentano la St. John Bosco, e Annabella Da Silva, che ha tre figli uno dei quali frequenta la scuola in questione, hanno messo i puntini sulle i facendo notare più volte che «la St. Gabriel è l’unica delle scuole della zona che dispone di sole due corsie per le auto» e che trasferendo gli studenti della St. John nella St. Gabriel «il numero di auto, di mamme, papà e nonni che accompagnano i bambini a scuola aumenterà enormemente così come i problemi di traffico».

Di problemi, qualora il Board decida che il trasferimento si farà comunque, ce ne sono molti ed il traffico è uno di questi. «Uno studio in proposito è necessario prima di prendere una qualsiasi decisione ma il provveditorato di York non lo ha disposto», ha detto amareggiata in una intervista al Corriere Canadese Annabella Da Silva. Forse ora che ad avallare la richiesta dei genitori è Steven Del Duca, qualcosa cambierà. “Come mpp per Vaughan è mia speranza che lo York Catholic District School Board prenda seriamente in considerazione la loro richiesta (dei genitori, ndr) e rinvii la decisione fino a quando uno studio sarà completato”.

Contattata dal Corriere la Cotton fino al momento di andare in stampa non ha risposto alla richiesta di un commento.

 

More in Canada