Western, obbligo
di booster e mascherine

di Mariella Policheni del August 24, 2022

TORONTO - Università che vai, policy che trovi. Per quel che riguarda l’obbligo vaccinale contro il Covid-19 ogni ateneo o college in vista della riapertura di settembre ha definito le proprie linee guida.

È di ieri l’annuncio della Western University che richiede a personale e studenti che torneranno al campus il mese prossimo di avere ricevuto almeno una dose di richiamo di un vaccino Covid-19 e di indossare mascherine nelle aule.

In sostanza la policy sui vaccini aggiornata dell’ateneo di London contiene l’obbligo del booster - di solito equivalente a una terza dose - per studenti, dipendenti e alcuni visitatori del campus. "Anche se non possiamo prevedere quando potrebbe arrivare la prossima ondata di Covid crediamo che queste misure ci aiuteranno a proteggere gli studenti”, ha scritto il rettore Florentine Strzelczyk sul sito web annunciando la policy aggiornata.

L'università ha affermato che la prova della vaccinazione avvenuta deve essere presentata entro il 1º ottobre. Gli studenti che vivono in residenza e che non hanno ancora ricevuto una dose di richiamo prima del loro arrivo potranno beneficiare di un "periodo di grazia" di due settimane e del "facile accesso" a una clinica di vaccinazione del campus.

Il regolamento aggiornato della Western fa seguito a quello annunciato il mese scorso dalla Toronto University in base al quale coloro che vivono nel campus devono aver ricevuto un'iniezione di richiamo mentre la raccomandazione per tutti gli altri è quella di mantenere aggiornate le loro vaccinazioni.

La Toronto Metropolitan University, ex Ryerson University, la scorsa settimana in un post sul suo sito web ha dichiarato che “per il semestre autunnale l’obbligo di vaccinazione e mascherine rimarranno sospesi anche se potrebbe essere necessario ripristinare i requisiti, se gli indicatori di salute pubblica dovessero cambiare.

Il presidente dell'University Students' Council at Western, che rappresenta gli studenti universitari, si è detto “consapevole delle preoccupazioni degli studenti sui recenti aggiornamenti riguardanti il Covid condivisi dall'università”.

Ad essere esentati dai requisiti vaccinali aggiornati dell'università sono gli atleti in visita, i potenziali studenti e i pazienti che ricevono cure presso una clinica gestita dall'università. Il personale e gli studenti esonerati dall’obbligo vaccinale in base all'Ontario Human Rights Code o per ragioni di carattere medico, per frequentare il campus questo autunno dovranno sottoporsi a regolari test rapidi Covid-19.

Le persone che hanno recentemente ricevuto una seconda dose e sono in attesa di essere idonee per farsi inoculare una terza dose sono considerate conformi alla policy ma sono tenuti a ricevere il booster entro due settimane dall’idoneità.

La Western richiederà anche alle persone di indossare mascherine di livello medico nello spazio didattico, tranne durante le presentazioni o le esposizioni di fronte a un gruppo di persone. La linea guida riguardante le mascherine, ha scritto sul sito la direzione dell’ateneo, sarà rivista dopo il Thanksgiving Day “nella speranza di poterne revocare l’uso il più presto possibile.

Intanto in un post sul suo sito web la scorsa settimana, la University of Western Ontario Faculty Association ha invitato l'università a confermare i suoi protocolli sanitari per il prossimo semestre e ha sostenuto l'obbligo di indossare mascherine negli spazi chiusi.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.