Voto a Markham,
Scarpitti in cerca
del quinto mandato

di Francesco Veronesi del August 31, 2022

TORONTO - Conto alla rovescia a Markham per il voto amministrativo del 24 ottobre. In tutto sono 41 i candidati ufficialmente in corsa per la carica di sindaco, di consigliere regionale e consigliere comunale, con una competizione che, a differenza del recente passato, si preannuncia combattuto e incerta.

Carica di sindaco. Il primo cittadino uscente Frank Scarpitti è in cerca del quinto mandato consecutivo. Dopo la breve parentesi da sindaco “nominato” - 1992-1994, dopo la morte di Tony Roman - il politico italocanadese è diventato sindaco di Markham nel 2006, conquistandosi la riconferma nelle elezioni successive con percentuali bulgare: nel 2010 ottenendo l’85 per cento delle preferenze, nel 2014 con il 71 per cento e nel 2018 con il 75 per cento. Pur rimanendo il grande favorito della vigilia, Scarpitti dovrà guardarsi le spalle dal principale sfidante, candidatosi con speranze legittime di vittoria. Si tratta di Don Hamilton, ex consigliere regionale e nell’ultimo quadriennio vice sindaco della città.

Consiglieri regionali. Grandi cambiamenti si preannunciano nell’assetto politico e negli equilibri dell’amministrazione cittadina, anche perché uno dei tre consiglieri regionali ha deciso di non ripresentarsi in questa tornata elettorale. Si tratta di Jack Heath, che ha annunciato il suo ritiro dalla politica attiva. Per i tre seggi in palio, quindi, troviamo i due consiglieri regionali uscenti Joe Li e Jim Jones, insieme al consigliere comunale uscente del ward 2 Alan Ho. In corsa anche Nirmala Armstrong, Michael Chan, Ivy Lee, Greg Marcos, Sophia Sun, Shanta Sundarason, Srini Suppira e Allan Tam.

Consiglio comunale. Sono in tutto otto i seggi in palio per il consiglio comunale di Markham. In due distretti elettorali avremo sicuramente dei volti nuovi: il ward 2, come detto, rappresentato nell’ultimo mandato da Alan Ho e il ward 7, dove il consigliere comunale uscente Khalid Usma ha deciso di non ricandidarsi.

Sfida a due nel ward 1, dove la favoritissima della vigilia è la consigliera uscente Keith Irish. A cercare di ribaltare i favori del pronostico sarà Howard Shore.

Molto più affollata la corsa elettorale nel ward 2, orfano del consigliere comunale uscente. Nella griglia di candidature troviamo Trina Kollis, Larry Lau, Ritch Lau, Steven Sun e Yan Wang.

Nel ward 3, invece, è caccia aperta ai voti degli indecisi per cercare di frenare la corsa del candidato da battere, il consigliere comunale uscente Reid McAlpine. Ci proveranno Annie Chan, Bill Chan, Robin Choy, Sheng Huang e Sandra Tam.

Nel ward 4 Vid Sansanwal sfida la consigliera comunale uscente Karen Rea, mentre nel ward 5 sarà corsa a tre, con gli sfidanti Ashok Bangia e Sri Sivasubramaniam che cercheranno di sovvertire i rapporti di forza con il consigliere uscente Andrew Keyes.

Nel ward 6 corsa a due tra l’ex consigliera Amanda Yeung Collucci e Darren Soo, nel ward 7 impossibile fare pronostici tra Neetu Gupta, Shahzad Habib, Juanita Nathan e Nimisha Patel.

Infine, nel ward 8 occhi puntati sulla consigliera comunale uscente Isa Lee, che dovrà vedersela con Jack Levinson, Nihanthan Ratnasingham e Deepak Talreja.

Per quanto riguarda i provveditorati pubblici, in tutto sono 30 i candidati in corsa: 230 per lo York Region District School Board, 6 per lo York Region Catholic District School Board, 4 per i due provveditorati francofoni.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.