Vaccini, quarta dose a tutti:
ma gli esperti sono divisi

di Marzio Pelu del July 14, 2022

TORONTO - Come l'Europa, anche l'Ontario apre la campagna vaccinale per la quarta dose, allargando però la platea: tutti gli adulti dai 18 anni in su (in Italia, la somministrazione della quarta dose riguarderà al momento gli over 60 e le persone fragili).

L'ha annunciato ieri il dottor Kieran Moore, Chief Medical Officer of Health dell'Ontario, sottolineando che la campagna partirà immediatamente: saàr possibile prenotare un appuntamento utilizzando il sistema sanitario provinciale già a partire dalle 8 di stamani, 14 luglio, per tutti coloro che hanno ricevuto la terza dose cinque mesi fa oppure hanno contratto il virus tre mesi fa. Moore ha però precisato che "non è necessario" che si vaccinino le persone che non hanno problemi di salute: gli adulti sani possono aspettare l'autunno, quando potrebbe essere disponibile un "vaccino bivalente", ha detto Moore.

"Mentre stiamo rendendo disponibile questa opzione, è importante notare che gli individui sani, attualmente vaccinati, continuano ad avere una protezione significativa e persistente contro malattie gravi da Covid-19 anche sei mesi dopo l'ultima dose", ha affermato. "Tuttavia, potrebbero esserci individui con circostanze personali o mediche che potrebbero voler beneficiare di una protezione aggiuntiva di un secondo richiamo".

Moore ha aggiunto che anche le circostanze personali potrebbero avere un ruolo nel determinare se un individuo sceglie di ottenere il secondo "booster" . Anche gli operatori sanitari e coloro che lavorano in ambienti affollati dovrebbero ricevere la quarta dose, così come le persone con familiari a rischio.

In ogni caso, chiunque abbia domande sull'opportunità o meno di ricevere una quarta dose di vaccino è invitato, dalle stesse autorità sanitarie provinciali, a contattare il proprio medico.

Gli epidemiologi dell'Ontario, però, sono divisi sull'opportunità di somministtare offrire la quarta dose già quest'estate. Poco più di quattro milioni di persone, infatti, hanno ricevuto due dosi di vaccino contro il Covid-19 e devono ancora ricevere la terza. E comunque le posizioni sono differenti, se non opposte. La dottoressa Susy Hota, direttore medico per la prevenzione e il controllo delle infezioni presso l'University Health Network, ha dichiarato la scorsa settimana a CTV che non si dovrebbe aspettare altri vaccini che potrebbero prendere di mira varianti o sottovarianti specifiche poiché è più importante ridurre subito il rischio di sintomi gravi e morte correlata alla malattia.

Invece, il dottor Dale Kalina, medico di malattie infettive, ha detto a CP24 che non c'è molto beneficio dalle quarte dosi a meno che un individuo non abbia un sistema immunitario compromesso. “Le persone che hanno davvero bisogno di dosi di richiamo, in generale, sono persone il cui sistema immunitario non funziona particolarmente bene. Quindi le persone che hanno più di 70 anni o quelle che stanno assumendo farmaci che sopprimono il sistema immunitario".

L'avvio della campagna vaccinale per la quarta dose a tutti gli over 18 arriva in un momento in cui l'Ontario è nel pieno della settima ondata della pandemia, "con un picco previsto nelle prossime settimane", ha detto Moore.

L'Ontario ha visto un forte aumento della presenza del virus nelle acque reflue, nonché un aumento della percentuale di positività e ricoveri nelle ultime settimane "ma non sono previste nuove restrizioni", ha sottolineato Moore.

Foto di Mat Napo da Unsplash

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.