Ontario, ecco il "nuovo" governo:
molte riconferme e poche novità.
Doug Ford nomina ministro
anche suo nipote

di Marzio Pelu del June 24, 2022

TORONTO - Il Premier dell'Ontario Doug Ford ha presentato il suo governo per il 43° Parlamento dell'Ontario. Poche le novità, molte le riconferme. Due donne in meno nell'esecutivo: da 9 a 7 su un totale di oltre 30 nominati (includendo i procuratori generali). Ford ha nominato ministro anche il nipote Michael, esordiente MPP. Restano fuori Lisa MacLeod e Ross Romano. Ma vediamo l'elenco completo.

Sylvia Jones: Ministro della Salute L'ex procuratore generale dell'Ontario sostituirà Christine Elliott, che aveva deciso di non candidarsi alle elezioni di giugno.

Stephen Lecce: Ministro dell'Istruzione Stephen Lecce continuerà a ricoprire il ruolo di Ministro dell'Istruzione dell'Ontario, posizione che ricopre da giugno 2019. L'MPP King-Vaughan era al centro dell'attenzione durante lo sciopero degli insegnanti in tutta la provincia nel 2020 e la chiusura delle scuole a causa del COVID-19 nello stesso anno e si ipotizzava che potesse essere sostituito.

Michael Ford: Ministro della Cittadinanza e del Multiculturalismo L'esordiente MPP Michael Ford, che è il nipote del premier, è consigliere comunale di Toronto dal 2016: adesso è Ministro dell'Ontario.

Neil Lumsden: Ministro del Turismo, della Cultura e dello Sport L'Hall of Famer è stato eletto a cavallo di Hamilton East-Stoney Creek il 2 giugno. Il fascicolo Turismo, Cultura e Sport era precedentemente detenuto da Lisa MaCleod, che non ricopre più una carica di governo.

Peter Bethlenfalvy: Ministro delle Finanze Peter Bethlenfalvy continuerà a ricoprire lo stesso ruolo. È stato il terzo ministro delle finanze di Ford nel primo mandato, sostituendo Vic Fedeli e poi Rod Phillips, che si è dimesso dopo essere stato in vacanza nei Caraibi durante un blocco provinciale anti-Covid. Bethlenfalvy ha presentato ad aprile il bilancio 2022 della provincia, che non è stato approvato prima delle elezioni ma è rimasto come piattaforma.

Caroline Mulroney: Ministro dei Trasporti  Caroline Mulroney mantiene lo stesso ruolo. Mulroney ha precedentemente lavorato come procuratore generale dell'Ontario dal 2018 al 2019.

Merrilee Fullerton: Ministro dell'Infanzia, Comunità e dei Servizi Sociali Fullerton mantiene lo stesso ruolo. L'MPP di Kanata-Carleton in precedenza ha supervisionato il portafoglio di assistenza a lungo termine durante il picco delle ondate di Covid-19 in Ontario, che ha colpito in modo sproporzionato gli anziani che vivono in strutture di vita assistita. Fullerton è stata spostata nel settore Children, Community and Social Services nel giugno del 2021, meno di due mesi dopo che una commissione che ha indagato su come e perché il coronavirus si è diffuso nelle case di cura ha scoperto che la provincia non aveva alcun piano per proteggere i residenti a lungo termine dal virus.

Graydon Smith: Ministro delle Risorse Naturali L'ex sindaco di Bracebridge, Ontario, ricoprirà il ruolo di Ministro delle Risorse Naturali.

Greg Rickford: Ministro dello Sviluppo del Nord e Ministro degli Affari Indigeni Rickford mantiene parte dello stesso incarico precedente: le Risorse Naturali passano infatti a Graydon Smith.

George Pirie: Ministro delle Miniere L'ex sindaco di Timmins avrà un mandato specifico per sviluppare il "Ring of Fire".

Le altre posizioni includono Monte McNaughton come Ministro del Lavoro, Steve Clark come Ministro degli Affari Municipali e dell'Edilizia Abitativa, Vic Fedeli come Ministro dello Sviluppo Economico, David Piccini come Ministro dell'Ambiente, Todd Smith come Ministro dell'Energia, Michael Tibollo come Ministro della Salute Mentale. Prabmeet Sarkaria rimane Presidente del Consiglio del Tesoro, ma con un mandato esteso per la gestione delle emergenze e gli appalti. Kinga Surma rimane Ministro delle Infrastrutture, ma con un mandato aggiuntivo per il settore immobiliare del governo. Kaleed Rasheed viene promosso da Ministro Associato del Governo Digitale al "portafoglio" appena creato di Ministro della Fornitura di Servizi Pubblici e alle Imprese. Michael Parsa viene promosso a Ministro Associato dell'Edilizia Abitativa, una nuova posizione. Charmaine Williams, un nuovo membro del caucus, ricoprirà la nuova posizione di Ministro Associato per le Opportunità Sociali ed Economiche delle Donne. Paul Calandra, Ministro delle Cure a Lungo Termine e degli Affari Legislativi; Raymond Cho, Ministro per gli Anziani e l'Accessibilità; Jill Dunlop, Ministro dei College e delle Università; Parm Gill, Ministro della Riduzione della Burocrazia. Neil Lumsden, ministro del turismo, della cultura e dello sport. Lisa Thompson, ministro dell'Agricoltura, dell'Alimentazione e degli Affari Rurali. Stan Cho, Ministro Associato dei Trasporti. Michael Parsa, Ministro Associato dell'Edilizia Abitativa. Charmaine Williams, Ministro Associato per le Opportunità Sociali ed Economiche delle Donne.

Lisa MacLeod, parlamentare di lunga data di Ottawa, resta fuori dal governo guidato da Doug Ford. Escluso anche Ross Romano, che in precedenza era Ministro dei Servizi ai Consumatori.

Infine, Michael Kerzner e Doug Downey: Procuratori Generali Il primo, imprenditore delle bioscienze e della tecnologia, è stato eletto allo York Center e riprenderà il fascicolo del procuratore generale detenuto da Sylvia Jones.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.