OHRC: “ Proteggere e difendere
i diritti umani durante l'epidemia
di 'vaiolo delle scimmie' ”

di corriere canadese del 21 June 2022

TORONTO - La Commissione per i Diritti Umani dell'Ontario (OHRC) ha lanciato un appello riguardante il “vaiolo delle scimmie”, chiedendo di proteggere e difendere i diritti umani durante l'epidemia.

In una dichiarazione, l'OHRC scrive che "la lotta mondiale contro il focolaio di 'varicella delle scimmie' solleva diverse questioni molto preoccupanti sui diritti umani".

"L'HIV & AIDS Legal Clinic Ontario (HALCO) e altre organizzazioni hanno sollevato preoccupazioni significative sull'omofobia, lo stigma e la discriminazione affrontate dai membri della comunità LGBTQ2S + a causa dell'epidemia di 'varicella delle scimmie'. Commenti omofobici sono stati segnalati nei social media e in altri forum online. Inoltre, i riferimenti al fatto che si tratterebbe di un 'virus africano', accompagnati da illustrazioni sui media di pazienti africani colpiti dalla malattia, sono discriminatori e fonte di stigmatizzazione”.

“Gli atti discriminatori contro qualsiasi persona o comunità a causa della loro associazione, presunta o meno, con il virus del vaiolo delle scimmie sono proibiti dal Codice dei diritti umani dell'Ontario. Il virus del vaiolo delle scimmie non colpisce solo le persone con un particolare orientamento sessuale, identità di genere o razza, o un particolare luogo di origine”.

“Dobbiamo tenere conto delle lezioni apprese dalle epidemie di HIV/AIDS, SARS e COVID-19. Stigma, discriminazione e molestie non rendono i membri del pubblico più sicuri. Al contrario, isolano determinati gruppi di persone, perpetuano gli stereotipi e diffondono la paura. Questa paura può dissuadere alcune persone dal cercare cure mediche di emergenza e impedire ai funzionari della sanità pubblica di monitorare l'andamento del virus”.

“L'OHRC incoraggia le persone a proteggersi dal virus del vaiolo delle scimmie seguendo i consigli più aggiornati dei funzionari della sanità pubblica. Le reazioni basate sugli stereotipi non dovrebbero sostituire l'azione responsabile basata sull'evidenza”.

“Il Ministero della Salute dell'Ontario sta lavorando con Public Health Ontario, l'Agenzia per la Salute Pubblica del Canada e le unità locali di sanità pubblica per dare seguito ai casi identificati in Ontario. Per consigli aggiornati e per saperne di più sul virus del vaiolo delle scimmie, visitare il sito web di Public Health Ontario”.

Inoltre, per quanto riguarda il nome della malattia, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato che avrebbe cambiato il nome del virus per ridurre al minimo lo stigma e il razzismo. Anche molti scienziati e ricercatori sanitari hanno chiesto di cambiare il nome.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.