CorrCan Media Group

North York: Sparatoria a Playtime Bowl, due vittime

North York: Sparatoria a Playtime Bowl, due vittime

Foto: Lo spazio antistante a Playtime Bowl and Entertainment: a terra la polizia ha indicato i punti dove sono stati trovati i bossoli esplosi dai killer
 
TORONTO – Erano solo le dieci di sabato sera quando all’esterno del Playtime Bowl and Entertainment di North York due persone sono state uccise a colpi di pistola esplosi da tre uomini. 
Ieri durante una conferenza stampa, il detective Rob Choe ha detto di ritenere che Thanh Ten Ngo, 32 anni fosse l’obiettivo dei killer mentre Ruma Amar, 29 anni, fosse solo una spettatrice innocente.
Al loro arrivo polizia e paramedici hanno trovato l’uomo e la donna con evidenti ferite da arma da fuoco: Ngo si trovava all’interno del locale ed è stato dichiarato morto mentre Amar è stata trovata all’esterno dell’edificio e trasportata in un centro traumatologico in condizioni disperate.
 Poco dopo, infatti, è deceduta. «Le persone hanno iniziato a correre come matte, rovesciando tutto quello che si trovava sul loro cammino – ha detto un testimone oculare dell’accaduto al Playtime Bowl and Entertainment che si trova al 33 Samor Rd. – mi sono voltato indietro e ho chiesto “ma cosa sta succedendo, cosa sta succedendo?” e qualcuno ha gridato “spari, spari” e a quel punto ho iniziato a correre fuori come tutti gli altri».
Secondo il detective Choe i tiratori erano due mentre un altro uomo, al volante di un’auto, li ha aspettati di fronte al locale. I tre sono quindi fuggiti a tutta velocità dal luogo. 
Gli investigatori sono intanto al lavoro per ricostruire la dinamica della sparatoria: «I killer hanno aperto il fuoco, almeno 10-15 i colpi esplosi, presumibilmente davanti all’ingresso dell’edificio ed hanno inseguito l’uomo preso di mira fino all’interno del locale – ha detto Rob Choe – i due hanno esploso numerosi colpi di arma da fuoco, ma sono rimasti davanti all’entrata del Playtime Bowl and Entertainment. Riteniamo che la vittima sia stata raggiunta dai proiettili all’esterno e abbia cercato riparo nella sala da bowling».
I proiettili hanno frantumato le porte di vetro anteriori della pista da bowling. «Quello che sappiamo finora è che il signor Ngo è stato all’interno del locale presumibilmente con almeno un amico  ed era uscito per andare via quando è stato inseguito dai due killer.
Nel tentativo disperato di mettersi in salvo vi è rientrato nuovamente», ha aggiunto Choe.
Quel che gli investigatori non vogliono dire al momento è se Thanh Ten Ngo fosse noto alle forze dell’ordine mentre è certo che Ruma Amar non ha mai avuto problemi con la legge: la donna si trovava in compagnia del marito e di sua sorella e non aveva alcun legame con Ngo.
Questi di Ngo e Amar sono il 13º e 14º omicidio dell’anno a Toronto.
Gli investigatori della squadra omicidi hanno già ascoltato 10-15 testimoni e hanno iniziato a visionare i filmati ripresi da varie telecamere di sicurezza della zona.
Chiunque abbia informazioni è invitato a contattare la polizia al 416-808-7400 o Crime Stoppers in modo anonimo al 416-222-TIPS(8477).
More in Canada