Justin Trudeau
agli Italiani internati:
"We are sorry, chiediamo scusa"

di corriere canadese del May 27, 2021

Il primo ministro del Canada, Justin Trudeau, ha rivolto ufficialmente le scuse agli italo-canadesi internati durante la seconda guerra mondiale in quanto  considerati"alieni nemici": una designazione che fece perdere il lavoro a molti, privando le loro famiglie di un reddito sostenibile, rendendo le loro case inclini ai progetti di rapaci funzionari municipali desiderosi di espropriarli per il mancato pagamento delle tasse sulla proprietà. Una designazione che sottopose tutti a essere posti sotto sorveglianza della polizia, li espose a ridicolizzazioni vessatorie e maliziose portando più di 700 persone a essere internate nei campi di concentramento senza un giusto processo. Il loro "crimine"? Essere di etnia italiana. Da un giorno all'altro, la designazione li aveva "convertiti" da preziosi membri della federazione canadese a essere etichettati come fascisti, nazisti, imperialisti... ecco le scuse del premier canadese e l'intero dibattito alla House of Commons, nel video qui sotto.


Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.