Il provveditorato cattolico
chiede a Lecce
di sospendere i test EQAO

di corriere canadese del February 8, 2022

TORONTO - Sospendere e rimandare sine die i test EQAO per gli studenti delle scuole elementari e secondarie. È questa la richiesta avanzata dalla presidente del provveditorato cattolico Angela Kennedy in una email - della quale il Corriere è entrato in possesso - inviata al ministro dell’Istruzione pubblica Stephen Lecce. I fiduciari, in sostanza, prendono atto delle difficoltà vissute dagli studenti in questi due ultimi travagliati anni accademici a causa della pandemia di Covid-19. Preso atto di questa situazione, il ministro dovrebbe quindi rinviare i test EQAO. Di seguito pubblichiamo integralmente la missiva.

"Caro Ministro Lecce,

Il rendimento e il benessere degli studenti continuano a rimanere profondamente importanti per noi del Toronto Catholic District School Board (TCDSB).

Durante la pandemia, gli studenti hanno assistito a una serie di interruzioni dell’apprendimento in persona. Vorremmo ringraziare il nostro staff e le famiglie mentre continuano a fare ogni sforzo per sostenere il benessere sociale, mentale e accademico dei nostri studenti, in modo che possano continuare a raggiungere i loro obiettivi personali ed educativi.

Nonostante questi sforzi, ci sono opportunità limitate per preparare adeguatamente gli studenti per le prossime valutazioni dell’Education Quality and Accountability Office (EQAO) sia a livello di scuola elementare che secondaria. Come sapete dagli anni passati, molte ore di istruzione sono dedicate alla preparazione degli studenti per queste valutazioni al fine di riflettere adeguatamente le conoscenze e le abilità cumulative degli studenti in relazione agli standard provinciali. Alla riunione ordinaria del Consiglio tenutasi il 27 gennaio 2022, il provveditorato ha approvato una mozione che chiede al Ministero della Pubblica Istruzione di esaminare le seguenti proposte:

1. Prendere immediatamente in considerazione la possibilità di sospendere tutti i test EQAO a tutti i livelli nelle scuole elementari e secondarie fino all’anno scolastico 2022-23 al fine di consentire agli studenti di colmare eventuali lacune nelle opportunità di apprendimento; e

2. Consentire alle scuole di tornare a un programma normale quando COVID-19 non sarà più pericolosamente presente nelle comunità scolastiche.
Gli studenti dell’Ontario meritano un’istruzione di qualità. Se il Ministero della Pubblica Istruzione continua con le valutazioni EQAO pianificate, i risultati degli studenti saranno ostacolati. Questi ultimi due anni sono stati difficili per molti e vi chiediamo di sostenere la nostra proposta di queste misure temporanee in modo che i nostri studenti possano continuare il loro viaggio verso il successo accademico. Attendo con impazienza la vostra considerazione delle proposte del Consiglio. Come sempre, sono disponibile a discutere di questo argomento anche con voi".

Angela Kennedy
Chair of the Board, Toronto
Catholic District School Board

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.