“Il ministro Khalid si deve
scusare con la comunità ebraica”

di corriere canadese del August 8, 2022

TORONTO -  Abbiamo ricevuto una lettera da Avi Abraham Benlolo (nella foto sopra), Founding Chairman e CEO di The Abraham Global Peace Initiative, indirzzata al Primo Ministro Justin Trudeau. Ecco, di seguito, la lettera integrale.

Caro Primo Ministro Trudeau;

Desideriamo esprimere il nostro disappunto e chiedere le scuse alla comunità ebraica da uno dei suoi membri del parlamento del Partito liberale, il ministro Iqra Khalid.

Ieri, un gruppo che si autodefinisce "Difensori canadesi per i diritti umani" ha twittato una foto del ministro accanto a un uomo che teneva in mano un poster che diceva "Olocausto palestinese fatto dai sionisti" presumibilmente in riferimento alla situazione a Gaza e in Israele.

Purtroppo, anche il sindaco di Mississauga Bonnie Crombie era nella stessa fotografia.

Siamo scioccati dal fatto che un ministro canadese sembri sostenere il paragone di Gaza con l’Olocausto. Gli accademici si riferiscono a questa narrazione come "inversione dell’Olocausto" che è intrisa di antisemitismo e nella negazione dell’Olocausto stesso.

Ne deduce che gli ebrei o "sionisti" sono i nuovi nazisti e questa inversione è incorporata nelle vignette grafiche di tutto il mondo arabo e specialmente nella stampa iraniana.

In effetti, la parola "sionisti" quando usata in questo modo è l’epitome dell’antisemitismo, usata come copertura per accusare il popolo ebraico di vari crimini.

Dato che il ministro Khalid è membro del comitato parlamentare per la sicurezza nazionale e l’intelligence, siamo preoccupati che il ministro possa involontariamente alimentare l’impressione che il nostro governo sia solidale con la Jihad islamica palestinese, designata dal Canada come gruppo terroristico.

Come sapete, il gruppo ha lanciato razzi indiscriminatamente nei centri abitati civili israeliani negli ultimi giorni. Da parte sua, Israele ha condotto attacchi mirati contro il gruppo terroristico e i suoi beni, per rimuovere l’imminente minaccia per i suoi cittadini.

Ovviamente, non presupponiamo che il Ministro Khalid sia d’accordo con nessuno dei sentimenti di cui sopra.

È anche molto probabile che il ministro non avesse letto il testo sul poster prima di posare per questa foto.

Allo stesso tempo, spetta a lei, in qualità di Primo Ministro, garantire che vi siano chiarimenti e scuse appropriati alla comunità ebraica e ai sopravvissuti all’Olocausto e ai loro discendenti rispetto al confronto con l’Olocausto. Questo è importante dato il fatto che i livelli di antisemitismo in questo paese sono saliti a livelli senza precedenti.

A nome di tutti in AGPI, attendiamo con ansia la vostra risposta,

Sinceramente

Avi Abraham Benlolo
Presidente Fondatore e CEO
The Abraham Global Peace Initiative

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.