Freedom Convoy,
tory liberi di partecipare

di Mariella Policheni del June 27, 2022

TORONTO - Mentre Ottawa si prepara alle proteste del movimento che si oppone alle restrizioni contro il Covid-19 previste durante il fine settimana, la leader conservatrice ad interim Candice Bergen afferma che i suoi parlamentari sono liberi di partecipare alle manifestazioni.

“Sostengo dimostrazioni pacifiche e legali, e se i miei parlamentari vogliono partecipare, sono liberi di farlo, ne risponderanno ai loro elettori”, ha detto Bergen in un’intervista al Question Period di Ctv in onda domenica. “I conservatori sostengono appieno i canadesi che erano, e sono ancora contrari ai vaccini obbligatori", ha aggiunto la leader ad interim del PC.

Gli eventi del Freedom Convoy si svolgeranno a Ottawa durante il Canada Day, in segno di protesta contro le rimanenti restrizioni messe in atto dal governo per contrastare la pandemia di Covid.

I partecipanti al Freedom Convoy di questo inverno, all’occupazione di Wellington Street e al distretto parlamentare, dovrebbero tornare in città. Un gruppo, Veterans for Freedom, ha indicato che intende allestire un campo per tutta l’estate alla periferia di Ottawa, per continuare a protestare contro le restanti restrizioni per il Covid-19.

La polizia di Ottawa ha detto che intende chiedere il sostegno dell’RCMP e che istituirà una zona di controllo dei veicoli a motore nel centro per la festa nazionale: ha inoltre assicurato che non consentirà il ripetersi delle proteste contro l’obbligo vaccinale e contro il governo che a gennaio e febbraio hanno bloccato le strade del centro e reso difficile la vita ai residenti.

La scorsa settimana, alcune figure di spicco del convoglio sono tornate a Parliament Hill e hanno incontrato più di 20 parlamentari conservatori, ai quali hanno presentato relazioni contro i vaccini e contro le restrizioni.

James Topp, un soldato che ha marciato attraverso il Canada per protestare contro l’obbligo vaccinale tornerà nella capitale per completare la sua marcia raggiungendo il 30 giugno la Tomba del Milite Ignoto: il suo arrivo dovrebbe coincidere con le previste proteste del Canada Day.

Bergen non ha partecipato al recente evento e non ha in programma di essere a Ottawa per il Canada Day, ma lo scorso inverno ha incontrato i partecipanti al Freedom Convoy. Da una email ottenuta da Ctv risulta che all’epoca, fresca della carica di leader del Progressive Conservative, Bergen consigliò ai parlamentari conservatori di “non chiedere ai camionisti di lasciare Ottawa” e invece di “lasciare che le proteste fossero un problema del primo ministro”.

Dopo aver espresso sostegno ai camionisti e alle persone coinvolte nelle proteste del Freedom Convoy che hanno bloccato le strade di Ottawa e i valichi di frontiera questo inverno, il caucus conservatore federale è stato anche molto critico nei confronti dell’invocazione dell’Emergencies Act da parte del governo.

Nel frattempo Bergen continua a chiedere al ministro della Pubblica Sicurezza Marco Mendicino di dimettersi in quanto, a parer suo, ha mentito sulla richiesta dei poteri di emergenza da parte della polizia di Ottawa. “C’è una soglia molto alta per invocare l’Emergencies Act. Abbiamo sempre detto di non credere che quel livello fosse stato raggiunto - ha detto Bergen - quello che viene alla luce adesso è che il governo ha fuorviato i canadesi”.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.