Da Ottawa e Ontario
$1 miliardo a Stellantis

di Mariella Policheni del 3 May 2022

TORONTO - Il governo federale e quello dell’Ontario stanno investendo insieme oltre 1 miliardo di dollari per aiutare Stellantis a riorganizzare i suoi stabilimenti automobilistici canadesi per produrre veicoli elettrici. Il Canada stanzierà esattamente 529 milioni di dollari e l’Ontario 513 milioni di dollari.

Stellantis, la nuova società creata un anno fa dalla fusione di Fiat Chrysler e del gruppo francese PSA, sta investendo altri 2,4 miliardi di dollari nei suoi progetti di elettrificazione. Questi includono la creazione di linee di assemblaggio flessibili che potrebbero produrre veicoli elettrici a batteria e ibridi negli stabilimenti Stellantis a Windsor e Brampton.

Il ministro dell’Innovazione Francois-Philippe Champagne afferma che è in corso un terremoto nel settore automobilistico e l’industria canadese sta giocando un ruolo importante in tutto questo. “Questa è una pietra miliare importante per i veicoli elettrici made in Canada”, ha detto Champagne.

Ad annunciare l’importante investimento sono stati il primo ministro Justin Trudeau, il premier dell’Ontario Doug Ford, il ministro di Innovation, Science and Industry François-Philippe Champagne, Jonathan Wilkinson, ministro delle Natural Resources e il Chief Operating Officer di Stellantis per il Nord America, Mark Stewart. “Stiamo costruendo un’industria automobilistica canadese di livello mondiale per le generazioni a venire, un’economia innovativa e un futuro pulito per tutti. Questo è l’aspetto di un ambiente sano e di un’economia sana”, ha detto Trudeau.

Al primo ministro ha fatto eco Ford. “L’Ontario ha tutto ciò di cui ha bisogno per essere ancora una volta il fulcro della produzione automobilistica del Nord America. Ci stiamo assicurando che le auto del futuro siano prodotte in Ontario da lavoratori dell’Ontario”, ha aggiunto gongolante il premier della provincia mentre Stewart ha detto che Stellantis è grata “sia al governo federale che a quello provinciale per la loro visione condivisa di creare un futuro sostenibile”.

Il mese scorso, Canada e Ontario hanno investito in parte 259 milioni di dollari ciascuno per riconvertire lo stabilimento di assemblaggio CAMI di General Motors a Ingersoll, in Ontario, nella prima fabbrica canadese di produzione di veicoli elettrici commerciali su vasta scala.

A marzo, ciascuno di loro ha promesso quasi 190 milioni di dollari per lo stabilimento Honda di Alliston, in Ontario, incluso il potenziamento per la produzione di veicoli elettrici. Sempre a marzo, Stellantis e LG Energy Solutions hanno anche annunciato un investimento congiunto di 5 miliardi di dollari per realizzare il primo impianto di produzione di batterie per veicoli elettrici su larga scala in Canada.

Con 500.000 posti di lavoro e un contributo di 16 miliardi di dollari al PIL canadese, il settore automobilistico è una parte fondamentale dell’economia del Paese, ma si è mosso lentamente per adattarsi al futuro della produzione di veicoli elettrici.

Attualmente ci sono solo pochi veicoli a emissioni zero provenienti dalle linee di assemblaggio canadesi: tra questi la Chrysler Pacifica ibrida prodotta nello stabilimento di Stellantis a Windsor, la Lexus RX 450 ibrida e la Toyota RAV4 ibrida, entrambe prodotte nello stabilimento Toyota di Cambridge in Ontario.

Champagne ha affermato che con l’incertezza della catena di approvvigionamento e altre sfide globali, è una grande vittoria che Stellantis guardi al Canada per questi investimenti. “Quindi secondo me che un’azienda come Stellantis, che ha davvero la possibilità di scegliere tra Europa o Nord America, decida di investire in Canada, è un grande voto di fiducia nei nostri lavoratori", ha affermato. Stellantis vuole che entro il 2030 metà delle sue vendite in Nord America siano veicoli elettrici.

Il Canada punta più in alto con l’obiettivo che un nuovo veicolo su cinque venduto sia a emissioni zero entro il 2026 e che entro il 2030 lo siano il 60%. Entro il 2035 il Canada intende vietare la vendita di nuovi motori a combustione interna nelle autovetture. Nel 2021, i veicoli elettrici hanno superato il 5% del totale dei veicoli acquistati per la prima volta.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.