Covid, economia e oleodotti:
vertice Trudeau-Biden

di Francesco Veronesi del February 22, 2021

TORONTO - Contrasto al Covid- 19, economia, oleodotti, commercio, sicurezza. Saranno questi i principali temi del vertice bilaterale Canada-Stati Uniti in programma domani.

Il meeting, virtuale, coinvolgerà il primo ministro Justin Trudeau e il presidente americano Joe Biden insieme a una lunga lista di ministri che si confronteranno su alcune problematiche ereditate dal nuovo inquilino della Casa Bianca dalla precedente amministrazione Trump. La parola chiave, ovviamente, è voltare pagina.

È forte infatti la volontà da ambo le parti di rafforzare le relazioni dopo i quattro turbolenti anni di presidenza Trump, durante i quali i rapporti tra Ottawa e Washington sono stati caratterizzati da tensioni senza precedenti.

Dal lungo negoziato sul nuovo Nafta alle politiche neo protezioniste imposte dal tycoon newyorchese per favorire i prodotti americani, gli ultimi anni hanno fatto emergere incomprensioni, polemiche, accuse e veleni. Ora, la nuova amministrazione vuole riallacciare i rapporti, anche se non mancheranno i problemi. Uno tra tutti, le divergenze sulle politiche energetiche e in particolare sulle risorse naturali.

Durante il primo giorno di presidenza, subito dopo il giuramento del 20 gennaio, Biden ha cancellato il precontratto di estensione dell’oleodotto Keystone XL, esattamente come aveva promesso durante la campagna presidenziale. La svolta ha provocato parecchi malumori in Canada. In particolare il premier dell’Alberta Jason Kenney ha criticato fortemente la decisione, sottolineando come lo stop fosse destinato a provocare conseguenze in termini occupazionali e di investimenti già stanziati dal governo provinciale.

Su questo Trudeau ha per ora applicato il principio della non ingerenza: in ogni caso il primo ministro e il presidente americano affronteranno la questione e cercheranno di trovare una sintesi tra le rispettive esigenze.

"Il Canada e gli Stati Uniti - ha fatto sapere Trudeau alla vigilia del vertice - sono legati da un rapporto di profonda e forte amicizia. Questa relazione è saldamente costruita su valori comuni, forti legami tra la nostra gente e una geografia condivisa. Non vedo l’ora di incontrarmi con il presidente Joe Biden con il quale lavoreremo insieme per far terminare questa pandemia di Covid-19 e per sostenere i nostri cittadini in entrambi i Paesi".

Trudeau e Biden in ogni caso si sono già sentiti telefonicamente. Il primo ministro canadese è stato il primo capo di governo a parlare con Biden subito dopo il giuramento del nuovo inquilino della Casa Bianca.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.