CorrCan Media Group

Case, nella Gta vendite in picchiata del 39,5%

Case, nella Gta vendite in picchiata del 39,5%

TORONTO – Le misure introdotte dai governi federale e provinciale per raffreddare il mercato immobiliare hanno prodotto il loro effetto con la diminuzione delle vendite a marzo nella Greater Toronto area del 39,5% rispetto allo stesso mese del 2017. 
Sia le vendite che i prezzi, secondo quanto riportato dal Toronto Real Estate Board (TREB),  sono calati in modo significativo rispetto all’anno scorso quando secondo gli osservatori si è verificato un picco del mercato con i prezzi delle case e le vendite che erano saliti alle stelle mentre le offerte al rialzo erano diventate la norma al punto da spingere il governo dell’Ontario ad introdurre lo scorso aprile un pacchetto di misure per raffreddare il mercato. A tutto ciò ha fatto  seguito un test di stress finanziario per i compratori, che è entrato ufficialmente in vigore il 1º gennaio per gli acquirenti, a seguito dell’annuncio di ottobre dell’Ufficio del Sovrintendente delle istituzioni finanziarie. 
Inoltre, sia gli iteressi dei mutui a tasso fisso sia quelli a tasso variabile sono aumentati nell’ultimo anno a seguito delle mosse della Banca del Canada e delle fluttuazioni nei mercati obbligazionari.
Anche i dati delle vendite registrate a marzo evidenziano una diminuzione del 17,9% rispetto alla media degli ultimi 10 anni, mentre il numero di nuove case in vendita è diminuito del 3 per cento. Le nuove proprietà messe in vendita sono state complessivamente 14.866, con un calo del 12,4% rispetto allo scorso marzo, che ha contribuito a mantenere il mercato in equilibrio tra la domanda e l’offerta. Il basso numero delle case in vendita ha contribuito a mantenere anche i prezzi sotto controllo, con un aumento del 2,2 per cento rispetto a febbraio. Gli economisti di BMO Capital Markets Robert Kavcic e Jennifer Lee hanno interpretato la nuova tendenza come un segno che il mercato “stia mostrando un indice di stabilizzazione”. Rispetto al marzo dell’anno scorso il prezzo medio di una casa nella GTA è sceso da 915,126mila dollari a $784,558 facendo registrare una diminuzione rispetto allo stesso mese dello scorso anno del 14,2%. Nonostante ciò il  TREB prevede che le vendite di case aumenteranno nella seconda parte di quest’anno  rispetto allo stesso periodo del 2017.
 
More in Canada