Case, aumentano
le tasse: “Colpa del Covid”

di corriere canadese del January 14, 2022

TORONTO - Il budget proposto dalla Città di Toronto per il 2022 include il più grande aumento delle tasse residenziali durante il mandato del sindaco John Tory. Motivo: la città deve affrontare una significativa pressione economica sia per l'aumento dell'inflazione che per la pandemia.

Il budget operativo di 14,9 miliardi di dollari, presentato ieri mattina durante una riunione del comitato del bilancio di Toronto, include un aumento del 2,9 per cento delle tasse residenziali e un aumento dell'1,5 per cento del prelievo edilizio cittadino approvato nel 2019. A seguito dell'aumento combinato delle tasse del 4,4 per cento, il proprietario di una casa media valutata a $ 697.185 pagherà ulteriori $ 141 nel 2022. La tassa sulla proprietà per una casa a prezzo medio ammonterebbe a $ 3.339.

L'aliquota fiscale proposta rappresenta un aumento significativo rispetto al 2021, quando la città era stata in grado di limitare l'aumento allo 0,7%, il più basso del mandato del sindaco John Tory. Ma da allora l'inflazione ha raggiunto il massimo da 18 anni, poiché le interruzioni della catena di approvvigionamento causate dalla pandemia hanno esercitato pressioni al rialzo sui prezzi e nella stesura del budget di quest'anno il Comune ha dovuto affrontare un deficit iniziale di $ 583 milioni proprio a causa dell'inflazione. Una pressione che salirebbe fino a 2 miliardi di dollari prendendo in considerazione gli impatti previsti per il 2022 della pandemia.

Il budget, come proposto, è in pareggio sulla base di circa 1,4 miliardi di dollari di finanziamenti dei governi federale e provinciale per coprire i costi legati alla pandemia (se arriveranno).

Ma i problemi non finiranno nel 2022: il Comune si aspetta anche da 1,3 a 1,7 miliardi di dollari di pressioni finanziarie legate alla pandemia nel 2023, poiché il Covid-19 e il previsto passaggio al lavoro a distanza continuano a devastare le finanze della città, in particolare quando si tratta di TTC.

Guardando ai prossimi anni, il personale afferma di prevedere che la città richiederà da $ 500 milioni a $ 1 miliardo di "finanziamenti in corso" dagli altri livelli di governo per garantire la ripresa della città dopo la pandemia.

"Il budget 2022 è ancora un budget Covid e sappiamo che quest'anno sarà una sfida, le entrate non torneranno indietro e i costi non scompariranno né l'anno prossimo né l'anno successivo" ha detto il manager della città, Chris Murray, durante la riunione di ieri.

Secondo il Comune, quasi 200 milioni di dollari delle pressioni finanziarie legate alla pandemia sono specificamente dovute all'emergere della variante Omicron. L'impatto più grande sarebbe su TTC, che nel 2022 dovrà affrontare 561 milioni di dollari di pressione finanziaria a causa dei livelli di passeggeri più bassi. Ma anche il costo dei "rifugi" è aumentato di 288 milioni di dollari rispetto a prima della pandemia, principalmente a causa della necessità di garantire strutture aggiuntive per consentire il distanziamento fisico. Il budget proposto dal personale include 135 milioni di dollari in nuovi investimenti, inclusi i soldi per assumere paramedici aggiuntivi, ripristinare il servizio TTC ai livelli pre-pandemia ed espandere lo sgombero dei marciapiedi in tutta la città.

Il sindaco John Tory ha assicurato, ieri, che "nelle prossime settimane" continuerà la sua difesa con gli altri livelli di governo "per proteggere i servizi in prima linea e continuare a fare gli investimenti necessari nei principali progetti di infrastrutture". Murray, tuttavia, ha dichiarato che non ci sono garanzie che il governo federale e provinciale forniscano finanziamenti per aiutare la città a compensare le centinaia di milioni di costi legati alla pandemia, come hanno fatto nel 2020 e nel 2021. "Non ho un assegno in mano", ha detto.

Le consultazioni pubbliche sul bilancio si terranno il 24 e 25 gennaio. L'atto passerà poi al consiglio comunale per l'approvazione finale il 17 febbraio.

Potrebbero interessarti...

Il quotidiano italiano in Canada
Corriere Canadese
287 Bridgeland Avenue, Toronto, Ontario, Canada, M6A-1Z6
Tel: 416-782-9222 - Fax: 416-782-9333
Email:info@corriere.com
Advertise: advertise@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 200
Obituary ad notice: lomutot@corriere.com - Tel 416-782-9222 ext. 211
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.