CorrCan Media Group

TFC, ufficiale il trasferimento di Giovinco all’Al-Hilal

TFC, ufficiale il trasferimento di Giovinco all’Al-Hilal

TORONTO – Ormai è ufficiale: Sebastian Giovinco dopo quattro stagioni lascia Toronto e si trasferisce in Arabia Saudita all’Al-Hilal, squadra della Saudi Professional League.

Ad annunciarlo è stata la stessa società canadese sul proprio sito ufficiale. “Vorrei ringraziare i tifosi e i miei compagni di squadra per i quattro anni speciali con il Toronto FC. Vorrei anche ringraziare il club per avermi aiutato nel passaggio alla fase successiva della mia carriera”, questo quanto dichiarato dallo stesso calciatore piemontese dopo che è arrivata l’ufficialità del suo passaggio alla squadra saudita.

Giovinco è arrivato al Tfc nel mercato di riparazione di quattro anni fa, esattamente il 19 gennaio 2015 dalla Juventus.

Quattro anni ricchi di vittorie personali e di squadra e durante i quali Sebastian ha collezionato 142 presenze con 83 goal e 64 assist in tutte le competizioni (MLS, MLS Cup Playoffs, Concacaf Champions League, Campionato canadese e Campeones Cup) diventando il miglior marcatore di sempre nella storia del club.

Ha fatto parte della squadra che nel 2017 ha completato per la prima volta il “triplete” vincendo MLS, campionato canadese e Supporters’ Shield.

Ha conquistato altri due campionati canadesi (2016, 2018), due Eastern Conference Championships (2016, 2017) e ha raggiunto la finale della 2018 Concacaf Champions League.

Nel 2015, alla sua prima stagione con il Toronto FC, Giovinco è stato premiato come miglior giocatore del campionato, che ha chiuso come capocannoniere, e Newcomer of the Year, Matricola dell’Anno.

È stato nominato per l’MLS Best XI tre volte (2015, 2016, 2017) ed è stato un All-Star MLS quattro volte (2015, 2016, 2017, 2018).

L’ex bianconero è anche stato il vincitore del George Gross Memorial Trophy (2017), il 2018 Concacaf Champions League vincitore del Golden Ball ed è stato nominato Concacaf e Concacaf Champions League Best XI nel 2018.

“Vorremmo ringraziare Seba per tutto ciò che ha fatto per il Toronto FC durante il suo periodo con il club. Ha regalato ai nostri tifosi molti momenti emozionanti durante i suoi quattro anni. Lascia Toronto – continua Bill Manning, presidente del club canadese – come il più grande giocatore nella storia del club. Auguriamo a Seba e alla sua famiglia nient’altro che il meglio mentre inizia un nuovo capitolo”.

Nella foto, la firma del contratto con l’Al-Hilal

More in Calcio