CorrCan Media Group

Super Giovinco, il Toronto Fc spera ancora

Super Giovinco, il Toronto Fc spera ancora

TORONTO – Si sono svegliati troppo tardi. I playoff restano una chimera nonostante il 4-1 al New England.
La partita era da vincere, per non essere matematicamente fuori. Nella lotta per la sesta posizione, l’ultima che concede il pass alla post season, ha fatto passi da gigante il DC United di Waynen Rooney che ha rifilato una “manita” al Montreal (dopopietta dell’inglese).
I francesi sono restati fermi a quota 40 (31 giocate) e i capitolini hanno due punti in meno, ma con due partite in più da disputare. In questa corsa il terzo incomodo è il New England (35 punti, 30 giocate), il quarto è il Toronto FC (33 punti, 30 giocate). Giovinco e soci hanno quattro match per sperare nel miracolo. Due di queste gare sono entrambe in trasferta, entrambe contro avversari diretti, il 17 ottobre a Washington contro il DC e il 21 a Montreal contro il team di Saputo.
Da come si sono messe le cose, la corsa al titolo di questo campionato sarà probabilmente senza squadre canadesi. Di Toronto e Montreal abbiamo detto, il Vancouver – che ha cambiato allenatore in corsa – ha perso ulteriore terreno dopo il 3-0 patito per mano del Galaxy di Ibra, autore di due gol, 19 i centri stagionali per lui.
Contro il New England Giovinco ha disputato la sua migliore partita di questo campionato finora da dimenticare.
Il fuoriclasse italiano ha guidato la riscossa dei suoi, dopo che la difesa aveva regalato, in 10 minuti di gioco, un gol agli amercani, autore Penilla a seguito di un batti e ribatti in area.
A quel punto Giovinco si è messo la squadra sulle spalle, guidandola alla riscossa e alla conquista dei tre punti fondamentali per la continuazione del sogno. Il pareggio lo firma lui al 36′ con un missile scagliato da fuori area, terminato nel crocipalo alla destra del portiere. Il primo tempo si chiude sull’1-1, ma la ripresa è interamente colorata di rosso.
I torontini vanno in gol due volte, ma entrambe le reti vengono annullate. La prima volta perchè l’argentino Jansen si era aggiustato la palla con la mano, la seconda via Var. L’arbitro, dopo aver consultato lo schermo, annulla la rete di Osorio per un fallo dello stesso Osorio.
Al terzo tentativo, la rete è finalmente valida. Al 53′ Giovinco serve a Lucas Jansen un prezioso pallone che l’argentino trasforma un gol dopo aver ripreso la sua stessa ribattuta. Cinque minuti dopo arriva anche la rete del 3-1. Bradley viene falciato in area. Sul dischetto si presenta Vazquez che insacca. A questo punto i rossi dilagano e sfiorano più volte la quarta rete che arriva all’81’, autore Delgado con un colpo di testa.
Per restare in corsa, ora i Reds debbono soltanto vincere e sperare che le dirette concorrenti perdano punti. Il prossimo match del Toronto è in programma il 6 ottobre prossimo, a Vancouver.

Classifica Eastern Conference

Atlanta p.63 (g. 30)

NY Red Bulls 59 (g. 30)

NY City 53 (g. 32)

Columbus 48 (g. 31)

Philadelphia 47 (g. 31)

Montreal 40 (g. 31)

———-

DC United 38 (g. 29)

New England 35 (g. 30)

Toronto 33 (g. 30)

Chicago 31 (g. 31)

Orlando 25 (g. 29)

Classifica Western Conference

Dallas 54 (g. 30)

Kansas City p. 51 (g. 29)

Los Angeles Fc 51 (g. 29)

Portland 48 (g. 31)

Seattle 47 (g. 30)

Salt Lake 45 (g. 29)

————–

LA Galaxy 44 (g. 31)

Vancouver 40 (g. 30)

Minnesota 36 (g. 30)

Houston 35 (g. 30)

Colorado 24 (g. 30)

San Jose 20 (g. 29)

More in Calcio