CorrCan Media Group

Giovinco lascia l’Arabia Saudita e torna a Toronto

Giovinco lascia l’Arabia Saudita e torna a Toronto

TORONTO – Giovinco lascia la squadra araba Al-Halil e torna al Toronto Fc. La clamorosa notizia rimbalza dall’Arabia Saudita.

La stampa di Ryahd, sia quella in arabo che quella in inglese, non è stata chiara sui motivi della fine del rapporto.

Ogni stazione televisiva, ogni giornale, ha la sua versione. Per il quotidiano Riyadh Gazette la marcia indietro dipende dal fattore climatico: «Giovinco non si è adattato a giocare con questo caldo, anzi risulta che sia allergico alla sabbia petrolifera dei campi di calcio arabi».

«Giovinco è stato boicottato dai compagni per il suo carattere di.cile e il comportamento da superstar», ha scritto Arab News.

Il quotidiano Eye of Saudi, infine, afferma a.erma di sapere che nel contratto che lega Giovinco al team Al-Halil ci sarebbe una clausola con cui “si esclude o limita la responsabilità di una delle parti al verificarsi di dati inadempimenti”.

In parole povere, il contratto è nullo se Giovinco è venuto rotto da Toronto, oppure non può giocare per qualsiasi ragione. In questo caso sarebbe rimandato al mittente, il Toronto Fc.

Sia come sia, una cosa è certa: Giovinco nella squadra araba dalla data del suo trasferimento, il primo febbraio, ha giocato soltanto tre partite, l’ultima il 6 marzo.

Nelle altre gare disputate non è stato neanche convocato ed il club non ha mai spiegato la sua assenza. Fosse stato infortunato lo avrebbero detto.

L’addetto stampa del Toronto Fc si è trincerato dietro il solito “no comment” ma sembra evidente che qualcosa bolle in pentola.

More in Calcio