CorrCan Media Group

Delirio Reds, Tfc conquista la finalissima Mls

Delirio Reds, Tfc conquista la finalissima Mls

TORONTO – Il tris “servito” dalla panchina. Il Toronto Fc, spazza via l’Atlanta United e timbra il pass per la partita-scudetto contro il Seattle.

È la terza volta che i Reds giungono all’ultimo match della stagione e per la terza volta dovranno vedersela con la squadra della costa occidentale degli Stati Uniti.

Nel 2016, il primo anno di Giovinco, Toronto venne battuto ai rigori, l’anno dopo, nel 2017, i Reds si imposero per 2- 0 con reti di Jozy Altidore e Victor Vazquez. La partita-scudetto del 10 novembre spezzerà l’equilibrio tra questi due team che, stando ai pronostici, non dovevano essere dove sono.

Il Toronto ha sovvertito i pronostici imponendosi, 2-1, in casa dell’Atlanta, davanti a quasi 50.000 spettatori.

La gara ha avuto due momenti cruciali, al 10’ Quentin Westberg ha parato il rigore del possibile 2-0 a Joseph Martinez. Al 78’ De Leon inventa il gol della vittoria con un terrificante destro dalla lunetta. De Leon, entrato nella ripresa, ha risolto poi timbrando il pass per la finale.

È la terza volta che Greg Vanney indovina i cambi: contro DC United prima e New York City dopo, fu Richie Lareya a risolvere le partite, ora è toccato a Nick De Leon.

La gara era cominciata come peggio non poteva per il Toronto. Dopo tre minuti una combinazione tra i due Martinez trova un grosso buco tra i centrali torontini: il venezuelano Joseph Martinez lancia l’argentino Gonzalo Martinez che entra da solo in area e serve il liberissimo Julian Gressel per il quale è comodo mettere in rete.

Sette minuti dopo Gonzalo Martinez approfitta di un’altra sbandata difensiva per entrare in area, Bradley lo atterra da dietro. L’arbitro Kelly assegna il rigore del possibile 2-0 per l’Atlanta. Ma Westberg si allunga sulla sua sinistra e salva in corner il molle rasoterra di Joseph Martinez.

Evitato il crollo, l’Fc si riorganizza in difesa, regge agli attacchi avversari e tre minuti dopo pareggia. Un lancio dalla retrovie del centrale Ciman trova Nicholas Benezet appostato sul vertice sinistro dall’area. Il francese stoppa, converge e lascia partire un diagonale a rientrare, che ricorda quelli di Insigne, e si infila lontano dai guantoni per portiere americano Brad Guzan.

La squadra di De Boer non è scossa dal pareggio e ricomincia ad attaccare, ma a questo punto Ciman e Mavinga hanno trovato la gista posizione ed i due Martinez fanno parecchio fumo ma poco arrosto.

Nella ripresa, con l’ingresso di De Leon, la partita cambia. Il centrocampista fa centro al 78’ con un gran tiro. Gli avversari protestano per un presunto fallo compiuto nell’azione del gol. C’è un controllo Var, e la rete viene convalidata.

Gli ultimi minuti sono una sofferenza per i Reds che, alla fine, possono esultare con la testa a Seattle.

More in Calcio