CorrCan Media Group

Campeones Cup, altra delusione per Tfc e Giovinco

Campeones Cup, altra delusione per Tfc e Giovinco

TORONTO – Niente da fare. Per il Toronto Fc è proprio l’anno horribilis.
È infatti finita male anche la partita che assegnava per la prima volta la cosiddetta Campeones Cup, disputata in gara secca in riva al lago davanti a poco più di 14.000 spettatori.
Questa Coppa, inventata quest’anno, vedeva di fronte i campioni della Msl e quello della lega messicana, Tigres UANL. Hanno vinto i messicani, per 3-1, vendicando l’eliminazione subita nella semifinale di Champions Concaf, proprio per mano del Toronto Fc.
Nella Campeones Cup c’erano 340.000 dollari di premio. Ai messicani sono andati 220.000, i Reds si sono consolati con 120.000. Ma è stata magra consolazione visto che oltre alla coppa è torontini hanno perso anche Giovinco, uscito per un problema alla caviglia al 40’ del primo tempo.
Il fantasista italiano è in dubbio per il match di sabato a New York, gara da ultima spiaggia per le residue, esilissime, speranze di playoff.
Il tecnico Vanney, che evidentemente non pensa ci siano chance per il palyoff, ha messo in campo tutti i suoi uomini migliori, in pratica coloro che in marzo avevano meritatamente battuto le Tigri.
Ma i migliori di ottobre non sono uguali a quelli di ottobre, e i messicani stavolta sapevano cosa aspettarsi.
Praticamente non c’è stata partita.
Il match si è sbloccato al 36’ quando un lancio di Juninho ha messo in moto Jesus Duenas che ha battuto in velocità Zavaleta, Can der Wiel e Bradley prima di infilare Bono in uscita. Quattro minuti dopo Givinco alza bandiera bianca ed esce. I messicani mettono in ghiaccio la coppa con due reti, al 64’ con il solito Duenas, e al 66’ con Enner Valencia.
La rete della bandiera torontina arriva all’86 su rigore, concesso per un fallo di mano di Duenas, e trasformato da Lucas Janson.

More in Calcio