CorrCan Media Group

Oltre duemila i guariti, in calo i ricoverati in terapia intensiva

Oltre duemila i guariti, in calo i ricoverati in terapia intensiva

Oltre duemila i guariti, in calo i ricoverati in terapia intensiva

ROMA – In Italia si conferma il calo dei malati per coronavirus e si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel della pandemia da Covid-19.

I positivi erano ieri complessivamente 104.657, con un calo di 548 rispetto a martedì. La diminuzione ieri era stata di 608, mentre lunedì c’era stato un decremento di 290 malati.

Sono intanto salite ad un totale di 27.682 le vittime per il coronavirus polmonare, con un incremento di 323 nelle trascorse 24 ore.

Salgono invece a 71.252 i guariti, con un incremento di 2.311 rispetto a martedi.

Prosegue ancora il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva, che ieri erano 1.795, 68 in meno rispetto alle 24 ore precedenti. Di questi, 634 sono in Lombardia, 21 in meno rispetto a martedi.

Dei 104.657 malati complessivi, 19.210 sono ricoverati con sintomi – 513 in meno rispetto a martedi – e 83.652 sono quelli tuttora in isolamento domiciliare.

In Italia l’80% delle persone attualmente positive al coronavirus, nello specifico 83.652 malati, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Inoltre, su 100 tamponi solo 3,2 persone risultano positive: è il dato più basso dall’inizio dell’emergenza.

Anche in Lombardia il trend è in calo. I positivi hanno superato quota 75mila: i contagiati in regione sono 75.134, con 786 nuovi positivi con 14.472 nuovi tamponi. Ieri si erano registrati 869 nuovi casi – nella regione italiana più colpita dalla pandemia di Covid-19 – con 8.573 tamponi.

I decessi sono in totale 13.679, con un aumento di 104, in calo rispetto a martedì quando l’aumento di vittime era stato di 126. Continuano a calare i ricoverati, per la terza settimana consecutiva, 621 in terapia intensiva, con un calo di 21, e 7.120 negli altri reparti.

Positivi in calo anche a Milano città dove sono stati ieri 86 i nuovi casi di contagio, mentre martedì erano stati 149, per un totale complessivo di 8.102.