CorrCan Media Group

Tfc, stasera il ritorno della finale con Montréal

Tfc, stasera il ritorno della finale con Montréal

Tfc, stasera il ritorno della finale con Montréal

di Leonardo N. Molinelli

TORONTO – L’appuntamento con la storia è per stasera, ore 7 pm al Bmo Field di Toronto. Sarà la partita più importante della storia di Toronto Fc. L’ennesima ormai in questa stagione da record. I Reds affronteranno i Montréal Impact nel “derby della 401” più importante e atteso di sempre.

Si parte dal 3-2 della settimana scorsa a favore degli Impact, che dopo aver travolto Tfc nei primi 20′ minuti con due reti e aver trovato il 3-0 a inizio ripresa si sono distratti subendo le reti di Altidore e Bradley che cambiano radicalmente il senso di questa partita di ritorno.

Se infatti al 60’ della gara di andata Montréal era già in finale e Tfc doveva riflettere su cosa avesse portato a quell’inatteso naufragio, al termine della gara le sensazioni erano totalmente ribaltate con i Reds carichi per aver riacciuffato una gara ormai chiusa e gli Impact incapaci di rendersi conto di quello che era successo.

Adesso l’inerzia della sfida sembrerebbe pendere dalla parte di Toronto Fc, che comunque dovrà vincere la partita di stasera per poter accedere, e ospitare, la finale del 10 dicembre contro i Seattle Sounders. Se invece fossero gli Impact a spuntarla la finale si giocherebbe nello Stato di Washington, visto il miglior piazzamento in classifica generale di Lodeiro e compagni rispetto ai québécquois.

Toronto Fc punterà senza dubbio sul fattore campo, con il Bmo che sarà tutto esaurito e che già nelle gare contro Philadelphia e New York City ha aiutato i Reds creando un ambiente assolutamente incredibile. Fondamentale sarà riuscire a mettere subito sotto pressione gli Impact, partendo forte come nelle precedenti gare di playoff e sfruttando la voglia di riscatto di Giovinco.

La Formica Atomica è stata infatti uno degli assenti nella gara di andata, dove non è riuscito ad incidere come al solito, pur regalando ad Altidore l’assist del momentaneo 3-1. Se Tfc riuscirà a partire col piede sull’acceleratore e a trovar presto il gol la gara potrebbe mettersi sui binari migliori per i Reds. Se invece Montréal riuscisse a reggere l’impatto col passare dei minuti la gara potrebbe diventare sempre più insidiosa per Toronto Fc, a cui però basta una vittoria per 1-0 per passare il turno.

I Reds dovranno stare molto attenti in difesa. Le corse di Oduro, le giocate di Piatti e i movimenti di Mancosu hanno infatti messo in evidenza le carenze della difesa a tre formata da Hagglund, Moor e Zavaleta. Il primo e l’ultimo in particolare sono i veri punti deboli della formazione torontina, che però incredibilmente ha costruito proprio sulla tenuta difensiva gran parte dei suoi successi.

Se Moor sarà in grado di giocare senza dover coprire troppi buchi e i due compagni saranno sostenuti da centrocampisti e terzini allora i Reds potranno davvero dire la loro in questa finale di ritorno della Eastern Conference. Altrimenti ci sarà da soffrire.

Nelle gare giocate al Bmo quest’anno per adesso le squadre sono in parità visto che i Reds hanno vinto 4-2 nell’andata delle semifinali della Amway Canadian Championship che poi hanno vinto, mentre gli Impact hanno vinto 1-0 nella sfida di campionato giocata il 27 agosto. Quella in cui Giovinco si infortunò restando fuori per circa un mese.

Intanto anche Toronto Fc ha voluto ricordare la tragedia che ha colpito il Chapecoense. Il club ha postato sul proprio profilo Instagram la foto del logo del club brasiliano la cui squadra è stata coinvolta nel disastro aereo in Colombia alla vigilia della finale di Coppa Sudamericana con l’Atletico Nacional di Medellin. Al momento in cui andiamo in stampa la società non ha ancora fatto sapere se ricorderà in qualche modo la tragedia anche prima della sfida di questa sera.

(Mercoledì 30 novembre 2016)

Scarica “Tfc, stasera il ritorno della finale con Montréal”

Comments are closed.