CorrCan Media Group

NHL: I Leafs bussano, il portiere dei Diavoli non apre

NHL: I Leafs bussano, il portiere dei Diavoli non apre

TORONTO – Loro hanno tirato in porta 31 volte segnando sei gol.  I “nostri” tentativi sono stati cinquanta che hanno prodotto 6 gol. Questi numeri spiegano la prima sconfitta stagionale dei Maple Leafs. E ribadiscono il fatto incontestabile delle qualità del goalie vichino, Andersen, bravo ma non bravissimo e del reparto difensivo non proprio impermeabile viste le 16 reti incassate in quattro partite. Un altro neo nella partita dei Leafs è stata la rete concessa ai Devils quando costoro avevano due uomini in meno sul ghiaccio. 
Entrambe le quadre erano arritate al match imbattute e a punteggio pieno dopo due partite. La formazione  del New Jersey, ultimissima nella passata stagione, stende i Leafs grazie soprattutto alla prestazione del portiere Cory Schneider. La partita è spettacolare, regala gal ed emozioni fin dalla prima frazione con il 2-2 che vede le marcature di James Van Riemsdyk e Dominic Moore per i Leafs mentre Miles Wood sigla una doppietta per gli ospiti. Il match si decide nel secondo periodo quando gli opsiti americani vanno in rete due volte, con il gol in powerplay  di Pavel Zacha poi con Gibbons che che segna mentre i Leafs hanno due uomini più sul ghiaccio. Gibbon sfrutta un disco regalatogli da Jake Gardiner e batte Andersen. Il regalo porta il risultato sul 4-2 per gli ospiti.
Nella terza frazione i Devils estendono il vantaggio con Blake Coleman salvo poi concedere la rete in powerplay a Auston Matthews. Sesto goal siglato da Zacha che firma la doppietta personale mettendo il punto esclamativo sulla prova di New Jersey che continua a volare nella Metropolitan Division.
Pittsburgh vince a Washington. Sul ghiaccio del Washington i campioni detendori della Stanley Cup, Pittsburgh Penguins, soffrono ma alla fine vincono. Le due franchigie rinnovano la loro grande rivalità per la prima volta in questa stagione con i campioni Stanley Cup che vincono di misura per 3-2 sfruttando uno strabiliante powerplay. Le reti di Kris Letang, Patric Hornqvist e Conor Sheary arrivano tutte in situazioni di powerplay.  I padroni di casa in gol con Christian Djoos e Alex Ovechkin.
Boston ancora ko. Si chiude la piccola serie stagionale fra Colorado Avalanche e Boston Bruins con la formazione di Denver che conquista la seconda vittoria su 2 match contro i black and gold nel giro di soli 3 giorni. Protagonista della serata Sven Andrighetto con due reti ma continua a stupire anche Nail Yakupov in perfetta sintonia con la stella Matt Duchene. Per i Bruins da segnalare la sostituzione di Tuuka Rask con Anton Khudobin.
Debutto vincente per Jagr. Jaromir Jagr, 45 anni compiuti, ha debuttato nella partita che il Calgary ha  vinto (4-3) in overtime a Los Angeles. 
Il “nonnino”, che non disputava una partita da oltre sei mesi, è stato sul ghiaccio per quasi 14 minuti e non ha mai tirato in porta.  Per la squadra canadese ha deciso Sean Monahan nel tempo extra. Infine,  gli Anaheim Ducks hanno battuto i New York Islanders per 3-2 con rete decisiva di Patrik Eaves.
 

Comments are closed.